Un triestino in Cina con il Milan, Franco Baresi e la Champions League

11.13 - Swann Ritossa, cofondatore dela Fast Foot freestyle soccer, pezzo importante della spedizione cinese della società milanese

Il freestyler triestino Swann Ritossa è volato in Cina, in missione per l'A.C. Milan. Con lui, la storica bandiera e difensore rossonero Franco Baresi, il responsabile del Milan Junior Camp in 35 paesi, Marco Schembri, e la coppa che tutti gli appassionati di calcio conoscono benissimo, la Champions League

Marco Schembri ci spiega che «l'invito ci è giunto dalla più grande banca cinese, che ha voluto Swann, Franco e una delegazione del Milan presentassero l'importantissimo progetto "Camp": circa 400 ragazzi vestiranno la maglia rossonera, i migliori poi verranno selezionati per essere portati a San Siro e non si sa mai che troviamo il giovane talento cinese del futuro... ma diciamo che il nostro target comunque è quello di scoprire nuovi mercati, molto attenti al gioco del calcio, ma anche a tutto quello che ruota intorno al calcio. Proprio per questo è fondamentale la presenza di Swann: inizialmente avevamo portato come figura di supporto, poi invece ci siamo accorti che ha ricevuto un consenso enorme, proprio perchè il pubblico riconosce in lui qualcosa di nuovo, che non sia la classica partita».

La "traferta" cinese durerà quattro giorni, in cui verranno svolte altrettante conferenze nella regione dello Shandong, al confine con la Corea, in cui verrà appunto presentato questo progetto che è il fiore all'occhiello del Milan. 

Si tratta della seconda volta che il freestyler triestino va in cina con il Milan (nel video i momenti più significativi dello scorso viaggio) e nopn sarà nemmeno l'ultima: infatti Schembri ci ha detto che «stiamo già organizzando nuove iniziative, legate anche ad altri giocatori che hanno fatto la storia del club, come Maldini e Shevchenko, e Swann sarà senz'altro parte del gruppo perchè abbiamo appunto capito l'importanza di abbinare al brand un nuovo modo di intendere il calcio e di offrire un entertainment ai ragazzi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Coronavirus, Trieste tra le città più colpite del Nordest

Torna su
TriestePrima è in caricamento