Unione Triestina 2012-Calvi Noale 0-1 alla fine del primo tempo

15.50 - ospiti in vantaggio al 35° su calcio di punizione dal limite.

Dopo la vittoria casalinga non troppo convincente e la prima sconfitta stagionale maturata contro l’Abano, l’Unione Triestina affronta al “Rocco” la squadra veneta del Calvi di Noale. Il turno infrasettimanale e l’ orario piuttosto infelice (ore 15.00), sommati alla mancanza del tifo organizzato, propongono spalti praticamente vuoti: una trentina di persone in curva Furlan e poco più di 150 in tribuna. La formazione di mister Masitto, priva di Kabine squalificato, si affida a Zubin, Zanardo e Santoni in attacco mentre in difesa sono schierati Ricci e Ciave con  Proia a creare gioco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRIMO TEMPO
2°: prima occasione per l’Unione con  un cross di Zanardo che il difensore veneto Coletto alza in angolo sopra la traversa. Nessuno sviluppo dal corner.
14°: fasi di gioco confuse prodotte da entrambe le squadre; di conseguenza nessuna occasione di rilievo.
17°: ci prova il Noale con un tiro dal limite di Siega, che si spegne sul fondo.
31°: calcio di punizione per gli ospiti da posizione pericolosa che però viene battuta malamente  La Triestina nel frattempo sostituisce Morelli con Battaglini.
35°: il Noale si conquista un altro calcio di punizione dal limite: il tiro di Siega, innocuo all’apparenza, subisce una deviazione che spiazza Di Piero. Ospiti in vantaggio.
45°: un minuto di recupero.
46°: squadre a riposo con il Calvi Noale avanti 1-0.  Poco ed alquanto confuso il gioco visto fino ad ora al “Rocco”.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Va a sbattere contro un cassonetto, brutto incidente in strada di Fiume

  • La Slovenia fa dietrofront: le frontiere apriranno gradualmente

  • La giunta "riscrive" il calendario delle feste: la Liberazione sarà il 12 giugno

Torna su
TriestePrima è in caricamento