Sconfitta per l'Unione Triestina 2012: Campodarsego passa al Rocco per una rete a zero

Dell'ex Kabine la rete della vittoria della formazione veneta

La quarta giornata del campionato di calcio di serie “D” – girone “C” della stagione 2015/16 ha proposto allo stadio “Rocco” l’incontro tra l’Unione Triestina 2012 e la formazione veneta del Campodarsego, seconda  forza del campionato. La formazione veneta è uscita vittoriosa dal Rocco grazie ad una rete dell’ex Kabine e, complice la sconfitta del Venezia, balza al primo posto in classifica. Assente Spadari, inizialmente mister Doardi ha schierato, davanti al portiere Vezzan, la difesa formata da Crosato, Dalla Riva, Di Dionisio e Piscopo, il centrocampo composto da Abrefah, Miani e Puha ed l’attacco affidato a Giordani, Skerjanc e Bradaschia. Tra gli ospiti da segnalare la presenza dell’ex Kabine Mehdi. Giornata grigia e circa 250 gli spettatori presenti. Arbitro il sig. D’Ascanio di Ancona. Anche oggi i ragazzi di Doardi si sono battuti con determinazione creando numerosi pericoli alla difesa del Campodarsego, che si è disimpegnata con ordine; nel primo tempo il palo ha negato a Giordani il pareggio, nerl secondo Skerjanc ha fallito in due occasioni la rete del pari. Con questa sconfitta l’Unione Triestina 2012 scende ancora la classifica e si trova ora al terzultimo posto in classifica, due punti sopra l’UFM vittoriosa nello scontro casalingo con il Montebelluna.  

PRIMO TEMPO
8°: ammonito Gal per fallo al limite dell’area su Giordani e conseguente punizione da posizione molto interessante: il tiro di Bradaschia, centrale, è però bloccato senza difficoltà da Merlano.
12°: ci provano gli ospiti da fuori con Piaggio, il pallone sibila sul fondo alla destra di Vezzani.
13°: ancora un’iniziativa di Giordani che si fa largo in area ma tira debolmente.
17°: Campodarsego vicino al vantaggio con un tiro improvviso di Kabine che Vezzani devia in angolo.
21°: il Campodarsego crea più gioco mentre i ragazzi di mister Doardo cercano di effettuare alcune ripartenze in contropiede.
32°: Il Campodarsego sostituisce Cacurio con Radrezza.
37°: pericolosa azione della formazione veneta: Piscopo sbroglia in angolo. Nessuno sviluppo dal corner.
39°: Campodarsego in vantaggio con l’ex Kabine che, su cross di Radrezza, svetta di testa e batte Vezzani.
41°: ammonito Abrefah per gioco scorretto.
45°: due minuti di recupero.
46°: sfortunata azione dell’Unione Triestina 2012 con Giordani che si incunea in area, salta il portiere ed appoggia in porta ma è il palo a respingere la palla del possibile pareggio.
47°: l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

2°: Skerjanc spreca il pallone del pari mandando alto sulla traversa un appoggio di Giordani.
4°: ammonito Kabine per sgambetto a Bradaschia.
12°: ammonito Piscopo per gioco scorretto.
15°: ammonito Bradaschia per gioco scorretto.
24°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Giordani con Cucchiara.
28°: ammonito Galliot per trattenuta.
30°: Unione Triestina 2012 vicino al pareggio con Skerjanc la cui deviazione in porta è debole e permette a Merlano di bloccare in presa.
33°: il Campodarsego sostituisce Aliù con Michelotti.
38°: L’Unione Triestina 2012 sostituisce per infortunio Abrefah con Loperfido.
39°: ci prova Bedin da fuori, la palla è alta sopra la traversa.
45°: cinque minuti di recupero.
50°: l’arbitro fischia la fine dell’incontro. Sono ancora i tifosi ospiti a festeggiare la propria squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

Torna su
TriestePrima è in caricamento