Unione Triestina 2012, nuova sconfitta interna: l'Abano calcio espugna il Rocco 2-1

17.00 - Unione Triestina 2012 confusa in fase difensiva e con poche idee in attacco.

Nella partita che il sottoscritto definirebbe dei “figli d’arte” con Giovanni Ayroldi ad arbitrare – in maniera non eccelsa – la partita e Karel Zeman a condurre la panchina della formazione veneta, l’Unione Triestina 2012 esce nuovamente sconfitta contro una diretta concorrente per la conquista della salvezza diretta e, grazie alla larga vittoria del Dro sull’UFM Monfalcone, si trova sempre più inguaiata nella zona play-out. La formazione condotta da Doardo paga la situazione in continua evoluzione della formazione giuliana, con numerosi errori in fase di impostazione del gioco e con alcuni svarioni difensivi che, solo grazie agli interventi decisivi di Vezzani ed ai pali della sua porta, non hanno consentito all’Abano calcio di usicire dal “Rocco” con una vittoria più rotonda. L’unica speranza per i tifosi resta pertanto quella di aspettare il tesseramento dei nuovi arrivati in settimana e di confidare che la squadra riesca a trovare una fisionomia definitiva per cercare la risalita in classifica che si fa sempre più diffcile.

PRIMO TEMPO 
9°: Bradaschia appoggia in rete su traversone proveniente dalla destra ma l’arbitro annulla il gol per  netto fuorigioco dell’attaccante.
13°: Abano in vantaggio: su azione d’angolo Bortolotto tira dal limite di controbalzo e la palla si infila sotto la traversa.
14°: ospiti vicini al raddoppio con un tiro di Gnago che Vezzani para a terra.
22°: ancora pericoloso l’Abano con un tiro di Gnagno che Vezzani devia in angolo. Dal corner scaturisce un’azione confusa in area triestina, sbrogliata con un certo affanno.
24°: ammonito Meneghello per un pericoloso intervento su un giocatore della formazione giuliana (intervento quasi da espulsione).
30°: base del palo della porta difesa da Vezzani colpita da un rasoterra scoccato da Caridi.
32°: ancora un legno (traversa) colpito da Caridi con un tiro eseguito da circa 20 metri.
38°: il figlio d’arte Ayroldi ammonisce Spadari per simulazione di fallo.
42°: tiro di Loperfido che esce sul fondo. Un minuto dopo Unione Triestina 2012 vicino al pari con Giordani che salta anche il portiere in uscita ma non inquadra la porta.
45°: senza concedere alcun recupero, Ayroldi manda le squadre negli spogliatoi. Applausi di incoraggiamento per i ragazzi di mister Doardo.

SECONDO TEMPO
L’Unione Triestina 2012 sostituisce Di Dionisio con Abrefah.
2°: buona azione dell’Unione Triestina 2012 con un traversone di Crosato, sul quale non arriva perrò nessuno.
4°: diagonale di Bradaschia che Bettin blocca senza difficoltà.
5°: prima azione pericolosa degli ospiti con un tiro di Bortolotto che Vezzani riesce ad arpionare in tuffo.
6°: sempre Bortolotto incisivo in contropiede; Vezzani respinge di pugno.
7°: al termine di un’azione piuttosto confusa arriva  il pareggio dell’Unione Triestina 2012 con Spadari che si ritrova un pallone giocabile in mezzo all’area e trafigge Bettin in semi rovesciata.
8°: l’Unione Triestina 2012, galvanizzata dal pareggio, ci prova con un tiro dal limite di Loperfido, alto sopra la traversa.
12°: ragazzi di Doardo vicini alla rete con un colpo di tacco di Piscopo in area di porta, che la difesa veneta spazza in angolo.
17°: ammonito Spadari per gioco scorretto.
18°: Abano nuovamente in vantaggio con Gnago che, su azione d’angolo, trafigge da pochi passi Vezzani, dopo un salvataggio sulla linea di porta.
24°: l’Abano sostituisce Caridi con Pepe.
32°: l’Abano sostituisce Bortolotto con Fusciello.
36°: ammonito il nuovo entrato Fusciello per gioco scorretto.
40°: l’Unione Triestina sostituisce Spadari con Galasso.
43°: l’Abano sostituisce Tescaro con Cuccato.
45°: tre minuti di recupero.
47°: con dieci secondi di anticipo Ayroldi fischia la fine dell’incontro, decretando l’ennesima sconfitta per l’Unione Triestina 2012.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento