Triesteprima si rinnova

Triesteprima lancia il nuovo sito: molte le novità per i lettori

Gentili Lettrici e cari Lettori, avevamo promesso che il terzo anno di vita del nostro giornale sarebbe stato speciale, e allora eccoci qui, con una nuova grafica e tante possibilità in più.
Entriamo a far parte del gruppo City News e diventiamo la quarantesima testata locale di una società editrice che copre, attraverso le notizie locali, tutta l'Italia, con oltre 27 milioni di visite al mese. Triesteprima conserverà la sua autonomia, e si aprirà ancora di più verso i suoi lettori: più facili i commenti da inserire, la possibilità di pubblicare notizie (con video e foto), segnalazioni, petizioni, eventi, comunicati e perché no, anche far partire e curare gruppi di discussione.
Qualcuno dirà che la stessa cosa si può fare per esempio su Facebook, ma la differenza sostanziale è che qui restano e si possono facilmente recuperare.
C'è inoltre la possibilità di essere avvisati via mail delle notizie inerenti le zone che più interessano.
La versione mobile è più semplice, intuitiva ed efficiente.
Vi invitiamo a navigare nel nuovo sito e scoprire tutte le funzionalità che offre (anche quella di costruirvi un giornale con solo le notizie che vi interessano).
A nome di tutta la redazione vi ringraziamo della fiducia e di partecipare sempre così numerosi non solo alla lettura ma anche alla creazione del giornale.
Grazie
Il Direttore
Giovanni Ianesich

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento