“Un cocktail di salute”: la gara alcohol free per barman in erba compie 12 anni

Conto alla rovescia per il concorso organizzato dalle scuole alberghiere IAL FVG con Aibes e Azienda Sanitaria Giuliana. Il 18 aprile la competizione a Basovizza, il 18.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Un’edizione speciale, quella di quest’anno, per il Concorso Un Cocktail di Salute, organizzato a Trieste dalle Scuole alberghiere dello Ial Fvg, in collaborazione con l’Aibes (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori) e la sezione alcologica dell’Azienda sanitaria giuliana. La gara dedicata ai barman in erba compie, infatti, ben 12 anni, a segnare l’impegno del mondo del sistema della formazione verso la cultura alcohol free tra i più giovani.

La competizione, che sarà ospitata per la prima volta dal Ristorante Posta di Basovizza, nuova sede dell’Alberghiera Ial di Trieste, è aperta agli studenti del secondo e terzo anno dei corsi Sala e Bar degli istituti di formazione professionale e ai terzi e quarti anni degli Ipssar. Via libera, quindi, a mix stravaganti e fantasiosi di succhi di frutta, sciroppi, bibite, frutta fresca, tra coppe e bicchieri old fashioned, impreziositi da decorazioni rigorosamente “commestibili”. Ogni concorrente dovrà dare prova della propria abilità ed estro per sorprendere la giuria di esperti, chiamata a valutare le creazioni sotto il profilo tecnico, visivo e degustativo.

I primi classificati di ogni istituto strapperanno il biglietto per la finale regionale dell’ambitissimo Aibes Barman Junior 2019, in programma per l’autunno. L’appuntamento con la kermesse è per il 18 aprile al Ristorante Posta di Basovizza.

Torna su
TriestePrima è in caricamento