Giovedì, 17 Giugno 2021
Animali

I cibi pericolosi per i nostri pet

Lo stomaco degli animali è molto delicato, sono diversi i cibi che non possono essere ingeriti in quanto causa di disturbi e malessere

Prendersi cura del proprio animale domestico significa pensare anche al suo regime alimentare, perché lo stomaco dei pet è totalmente diverso rispetto a quello dell'essere umano.

Conoscere quali sono i cibi da evitare è importante per la salute dei pet, in quanto alcuni alimenti possono essere tossici e causare vomito, diarrea, indigestione e, nei casi più gravi, anche indurre terribili malattie.

Quindi, anche se spesso sono attratti dal nostro cibo, ai loro occhi molto più invitante, è meglio evitare di cedere, in modo da tutelare la loro salute e il loro benessere.

Soprattutto durante il periodo natalizio, con i pranzi e le cene si è portati a mangiare di più ed è bene prestare maggiore attenzione a quello che ingeriscono i pet, perché potrebbero più facilmente entrare a contatto con alimenti pericolosi e dannosi per la loro salute.

Ecco l'elenco degli alimenti tossici per gli animali, quelli assolutamente da evitare.

1. Cibi salati

Il sale non fa bene agli amici a 4 zampe, per cui sono da evitare tutti quei cibi particolarmente sapidi e speziati. Il motivo? Il sale in eccesso può causare problemi a livello del fegato, e ipertensione; ma non solo, perché elevate quantità di sale possono essere la causa di vomito, diarrea e crisi neurologiche gravi.

2. Cipolla e aglio

Aglio e cipolla sono altamente tossici per i pet, perché contengono una sostanza in grado di causare la rottura dei globuli rossi, che a sua volta può provocare l'insorgere di patologie gravi come l'anemia.

3. Cioccolato e caffè

Il cioccolato, soprattutto quello fondente, e il caffè sono due alimenti vietati per gli animali. Il motivo è connesso alla presenza di due sostanze: la teobromina, causa di disturbi intestinali e avvelenamento, e la metilxantine che provoca diarrea, vomito, tremori, fino all'alterazione del naturale ritmo cardiaco.

4. Aceto e limone

Questi due alimenti sono sconsigliati, a causa del sapore e del gusto acido che possono provocare problemi allo stomaco, come vomito e diarrea.

5. Frutta secca

La frutta secca è ricca di grassi, per cui può causare problemi digestivi, diarrea e insufficienza renale; di conseguenza, se ne sconsiglia altamente la somministrazione.

6. Latte e latticini

Gli amici a 4 zampe in età adulta diventano intolleranti al lattosio, perciò è bene evitare di somministrare ai pet prodotti contententi latte e derivati. Questi, infatti, possono causare diversi problemi digestivi. In più, tra gli animali i cani sono quelli più sensibili al lattosio, in quanto a partire dai due anni questi pet hanno una bassa concentrazione di lattasi, ossia gli enzimi deputati alla digestione del lattosio.

7. Uva sultanina

Tra i cibi tossici per gli animali c'è anche l'uva sultanina, che può causare una grave insufficienza renale.

8. Avocado

L'avocado rientra tra i cibi da evitare perché contiene la persina, una sostanza altamente tossica situata in maggiore quantità nella buccia, nel seme e nelle foglie.

9. Dolci

Così come i cibi salati, anche i cibi dolci sono assolutamente da evitare perché possono provocare insufficienza epatica.

10. Pesce crudo

Anche se si è abituati a pensare che gli animali, in particolar modo i gatti, siano amanti del pesce crudo è importante sapere che questo cibo è altamente tossico e può essere la causa di un'insufficienza di vitamina B, che a sua volta può provocare gravi problemi come il coma e le convulsioni. Inoltre, un'intossicazione da pesce crudo può portare a un ingrossamento dei linfonodi, che potrebbe mettere in pericolo l'animale.

11. Frutta fresca

La frutta fresca è da evitare, soprattutto quella che contiene i semi che possono provocare un'ostruzione intestinale. Quindi, le mele, l'anguria e le arance possono essere somministrate solo se prive di semi, mentre l'uva è completamente da evitare perché è stato dimostrato possa causare insufficienza renale.

12. Patate

Nonostante sembrino innocue, le patate se consumate in grandi quantità e se poco cotte, possono essere dannose e causare intossicazione sia nei gatti sia nei cani.

13. Carne e uova

La carne e le uova possono essere consumate in piccole quantità solo se ben cotte, perché possono essere la causa di salmonella ed escherichia coli.

14. Alcool

Ovviamente, anche l'acool e i cibi contenenti alcool, anche in piccole quantità, sono assolutamente da evitare perché oltre a causare vomito ed episodi di dissenteria, possono portare anche problematiche più gravi, come ad esempio difficoltà respiratorie, tremori, depressione e coma.

15. Lievito

Anche il lievito rientra tra i cibi nocivi per gli animali; quindi, anche i prodotti contenente questo ingrediente sono sconsigliati per i pet, in quanto possono portare a una dilatazione gastrica.

In conclusione, gli animali devono seguire un'alimentazione sana ed equilibrata, evitare i cibi troppo conditi ed elaborati; è anche consigliabile non eccedere con le quantità e abituarli a mangiare con moderazione, in modo da scongiurare problematiche al fegato, all'apparato digerente e tenere sotto controllo il peso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cibi pericolosi per i nostri pet

TriestePrima è in caricamento