rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Nuova apertura / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Via Malcanton, 6

Nachos, burritos e tacos: in via Malcanton arriva la cucina messicana di "Encuentro"

Il nuovo bar ristorante dedicato alla cucina messicana e specialità tex-mex ha aperto i battenti negli spazi dell'ex Antica Caffetteria del Borgo. Per il marchio padovano sono in arrivo altre due nuove aperture: Udine e Antegnate

C'è un ineludibile anello di congiunzione tra Trieste e Messico, costituito da Massimiliano d'Asburgo che nel 1863 accettò la corona imperiale e che quattro anni dopo, il 19 giugno 1867, venne fucilato a Santiago de Querètaro dagli oppositori repubblicani. L'amarezza ereditata dai libri di Storia, oggi fa spazio a nuovi sapori, per lo più piccanti e speziati.

Negli spazi dell'ex Antica Caffetteria del Borgo, è infatti nato "Encuentro", il nuovo bar ristorante dedicato alla cucina messicana e specialità tex-mex. Come suggerisce il nome, il nuovo locale in via Malcanton vuole essere un luogo d'incontro. Non a caso il loro motto è “mi casa es tu casa”, proprio per evidenziare la voglia di condivisione e il piacere dello stare assieme. "La prima attività nasce in provincia di Padova nel 2017. A maggio dello scorso anno abbiamo avuto l'opportunità di ampliarci a Trieste, una città che amo molto. La visitai quando ero piccolo con mia madre. Ricordo ancora la bellezza di piazza Unità e Ponterosso ” ci ha raccontato il gestore Giovanni Pace che a 32 anni gestisce ben due attività ed è pronto per avviarne altre due: una al Terminal Nord di Udine e l'altra al Gran Shopping di Antegnate, in provincia di Bergamo.

Arte azteca e sombreros

Encuentro è il posto perfetto dove gustare ricette e piatti provenienti dalla cultura messicana avvolti da un'atmosfera inconfondibile. Grazie infatti all'esplosione di colori dei murales che richiamano l'arte azteca realizzati da un artista calabrese e dettagli che non passano inosservati come i sombreros che pendono dal soffitto, vi sembrerà di trovarvi in una dimensione quasi psichedelica. L'"encuentro" di antico e moderno sono infatti il mix che caratterizza non solo le rivisitazioni dei piatti messicani in cucina, ma anche l'ambiente.

Il menù

Il ristorante, che occupa il piano superiore, propone un menù ampio e adatto ai gusti di tutti: troverete nachos, burritos, tacos, bowl hawaiane e american burger, tutti realizzati con prodotti freschi. Da provare, anche la vasta scelta di dolci provenienti dall'America come la tanto amata Red velvet e i golosi pancakes. Il piano terra invece è dedicato ai drink e agli aperitivi: potrete gustare cocktail a base di tequila, sangria o birre artigianali.

"Investire o fallire"

Prossimamente il locale aprirà anche per le colazioni. Lo scoglio al momento, secondo quanto affermato da Pace, è il personale: “E' difficile trovare persone qualificate. Manca la formazione, ma la predisposizione dei ragazzi non è più quella di una volta. Ormai pensano solo a quanto possono guadagnare. Io ho iniziato a 14 anni. Rubavo con gli occhi e mi davo da fare perchè avevo voglia di imparare. Oggi questo atteggiamento è raro da trovare”. Su bar e ristoranti, e non solo, dopo il Covid è arrivata anche l'ombra della guerra in Ucraina e le cicatrici economiche che lascia in Europa: “Con la mia famiglia mi sono sempre occupato di quest'attività. Avevamo questo progetto in porto da diverso tempo, non potevamo tirarci indietro. Tutti noi ristoratori ci siamo indebitati con le chiusure forzate. Chi lo nega, mente. L'unico modo per recuperare il capitale perso è investire per aumentare gli utili. Ora più che mai è necessario offrire proposte sempre nuove, altrimenti sei destinato a fallire”.

Foto Encuentro Trieste | Giovanni Aiello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nachos, burritos e tacos: in via Malcanton arriva la cucina messicana di "Encuentro"

TriestePrima è in caricamento