Tasse sui rifiuti / Duino-Aurisina

Aumenta la Tari a Duino-Aurisina

L'assesore all'ambiente Lorenzo Celic spiega che l'aumento "si è reso inevitabile visto l’incremento degli scarti destinati allo smaltimento e del contestuale calo dei proventi della vendita dei rifiuti riciclabili"

DUINO AURISINA – Aumenta la Tari a Duino Aurisina. Dopo la diminuzione dell’anno scorso, il recente aumento, deliberato a maggioranza dai consiglieri comunali con l’astensione dell’opposizione, come spiegato dall'assesore all'ambiente Lorenzo Celic "si è reso inevitabile visto l’incremento degli scarti destinati allo smaltimento e del contestuale calo dei proventi della vendita dei rifiuti riciclabili". L'assessore al bilancio Irene Blasig ha aggiunto che "sulla definizione delle tariffe incidono anche i costi energetici che nell’anno di riferimento – il 2022 – sono considerevolmente aumentati. Malgrado la serie di fattori sfavorevoli, l'aumento è minimo e arriva dopo la diminuzione dell’anno scorso di circa l’8 per cento per le utenze non domestiche e del 3 per cento quelle domestiche". Il sindaco Igor Gabrovec ha ricordato che "la riduzione dell’anno scorso è stata conseguenza anche del grosso lavoro di contrasto all’evasione intrapresa dall’ufficio tributi, uno sforzo che nell’interesse di tutta la comunità, proseguirà anche nei prossimi anni. Andrà comunque fatta una riflessione sui motivi che hanno portato all’aumento del residuo secco" ha aggiunto il primo cittadino, che ha già proposto a Isontina Ambiente, la società incaricata della raccolta, dello smaltimento e del trattamento di rifiuti, un incontro di carattere informativo per analizzare le possibilità di un incremento della raccolta differenziata. La Tari potrà essere versata in tre rate mensili a fine settembre, fine ottobre e fine novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenta la Tari a Duino-Aurisina
TriestePrima è in caricamento