Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Barcolana entra nel vivo: ultimi dieci giorni per iscriversi alle regata

Manca poco all'evento più atteso dai triestini: ancora dieci giorni per iscriversi alle regata del 10 ottobre. Prosegue il RoundItaly, raggiunto con grande emozione lo Stretto di Messina; conclusa ieri a Lubiana la conferenza sul Roadshow tra Austra, Germania e Slovenia

A Trieste si entra nel vivo: mentre mancano dieci giorni alla chiusura delle iscrizioni per la Barcolana53 presented by Generali, prevista come da Bando di regata il 30 settembre, con la conferenza stampa di Lubiana si è concluso ieri mattina il roadshow internazionale dell’evento organizzato in partnership con Gruppo TAL, Generali, Illy e PromoTurismo FVG; in mare si è celebrato - nella notte per Pendragon e nel corso della giornata per i Class40 - l’emozionante passaggio allo Stretto di Messina della RoundItaly Genova-Trieste Regatta 2021.

"Mancano dieci giorni alla chiusura delle iscrizioni e venti giorni alla regata - ha commentato il presidente della SVBG Mitja Gialuz - e siamo già nel cuore dell’evento. La RoundItaly in particolare si sta dimostrando una regata molto complessa tatticamente, con il Class40 tutti a contatto e Pendragon a cercare di correre il più possibile lottando con i venti leggeri per riuscire a definire un tempo competitivo del periplo d’Italia. Una regata bellissima, che seguiamo minuto per minuto grazie alle testimonianze degli stessi partecipanti".

Il RoundItaly

Alle 04:31:57 della notte del 20 settembre il Maxi Pendragon del LightBay Sailing Team di Carlo Alberini superava il primo gate della RoundItaly con il passaggio nello stretto di Messina. Alle 10:43:21 della mattina è stato il turno del Class40 EdiliziaAcrobatica di Moresino mentre pochi minuti dopo, con un delta di pochi secondi, sono passati KikaGreen di Verardo (10:59:00) e Karnak di Raspadori (10:59:35). Ieri sera il passaggio del First 44 Argo (Luciani).

Il Mare Ionio ha accolto subito i navigatori con belle condizioni di mare e di vento spingendoli tutti molto velocemente verso il secondo gate di Santa Maria di Leuca. Affascinante il continuo scambio di posizioni tra i tre Class40, che navigano a vista dopo oltre 600 miglia in mare dalla partenza di Genova e, dopo aver lasciato Capo Spartivento alla loro sinistra, volano veloci lungo la costa ionica della Calabria. Ieri il terzetto era guidato da Ediliziacrobatica - un progetto di Lombard - che precede di pochissimo Karnak e Kika, progettati rispettivamente da Verdier e Manuard con un approccio più recente. Insomma, tre filosofie diverse per tre barche che stanno dimostrando la validità e la longevità di questa Classe che, a prescindere dall’anno di costruzione, se ben portata può dare grandi soddisfazioni; soprattutto in Mediterraneo dove la potenza dei nuovi progetti non è così discriminante, ma contano ancora - e molto - il fattore umano e la capacità di leggere la complicata meteorologia del mare nostrum. Proseguono anche le dirette streaming con tutti gli aggiornamenti sulla regata, i collegamenti con gli ospiti e i video onboard, tutte le sere dalle 19:30 sui canali di YCI e Barcolana.

Presentato a Lubiana il Go to Barcolana from Slovenia

È stato il Direttore Sportivo Altomare della SVBG Dean Bassi a presentare ieri mattina alla stampa slovena Barcolana53 presented by Generali e i suoi eventi collegati, in particolare la Go to Barcolana From Slovenia, ormai tradizionale regata di avvicinamento. La Slovenia ha sempre avuto un ruolo centrale nell’evento, sia grazie alle gesta sportive di numerosi timonieri e skipper che vi hanno partecipato negli anni e sono stati protagonisti anche della vittoria, sia con l’organizzazione della Go To Barcolana from Slovenia, organizzata in collaborazione con il Club Nautico Triestino Sirena - Tr?aški Pomorski Klub Sirena, la Federazione Slovena Vela - Slovenska Jadralna Zveza, la Confederazione dei Circoli Sportivi Sloveni in Italia - ZSŠDI.

La partenza è prevista sabato 9 ottobre da Pirano con arrivo nel pomeriggio davanti a Piazza Unità d’Italia seguito dal tradizionale ricevimento degli equipaggi e premiazione, un evento ormai consolidato, che ha ispirato anche la nuova regata di avvicinamento dall’Adriatico occidentale, da Ravenna a Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana entra nel vivo: ultimi dieci giorni per iscriversi alle regata

TriestePrima è in caricamento