menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caffè quanto mi costi, Gorizia la seconda città più cara d'Italia

Il capoluogo isontino è in seconda posizione nella classifica delle città dove il prezzo medio del caffè è più alto. Con 1 euro e 10 centesimi di media "vince" Lucca. Il report della Federazione Italiana Pubblici Esercizi

La tazzina di caffè a Gorizia è la seconda più cara d'Italia. Il prezzo medio di una delle abitudini più amate dagli italiani è di 1 euro e nove centesimi, dietro solo alla toscana Lucca dove la media è di 1 euro e 10 centesimi. A sostenerlo è il report annuale della Federazione Italiana Pubblici Esercizi che ha fotografato la situazione nel Bel Paese per quanto riguarda il prezzo dell'espresso, del cappuccino, del panino e della pizza, in una particolare classifica della più classica pausa al bar. 

Lo studio ha concentrato l'analisi su quanto costa mangiare nei bar e nei ristoranti italiani, ha individuato quindi le città più economiche e quelle più costose.  Si scopre così come ancora le diversità siano notevoli tra i diversi capoluoghi della penisola e come il divario tra il nord e il sud dell'Italia resti ancora molto forte. 

Il caffè e il cappuccino

La tazzina di caffè è un po' l'ago della bilancia: fa capire subito quale sia la situazione. Il caffè più economico è quello che si beve a Catanzaro, 80 centesimi, seguito da quello di Messina con la media di 81 centesimi. Il gradino più basso del podio lo occupa Cosenza con 84 centesimi, per lasciare spazio poi a Reggio Calabria e Napoli, tutte sotto ai 90 centesimi.

Per quanto riguarda invece la zona retrocessione, Lucca è in ultima posizione, seguita proprio dal capoluogo isontino e in terzultima rimangono appaiate Rimini e Rovigo, con 1 euro e otto centesimi. Sul cappuccino c'è da registrare invece Avellino come la città più cara d'Italia con 1 euro e 74 centesimi e Benevento la località più conveniente con 1 euro e cinque centesimi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento