rotate-mobile
Attualità

Droga e alcol sulle strade, tornano i presidi mobili, in arrivo stretta sui controlli

Firmato questa mattina tra il Comune di Trieste e la Prefettura "Triesteguidasicura", progetto per promuovere, coordinare e monitorare l attività di prevenzione e contrasto all’incidentalità stradale alcol e droga correlata. Post pandemia si torna ai livelli precedenti

Una volta scesa la necessità di utilizzare le forze dell'ordine per il rispetto delle normative anti Covid ecco che le istituzioni tornano a ripensare al controllo del territorio come ai livelli precedenti. Con una proiezione di lungo periodo è questa la sintesi della firma, avvenuta oggi tra il Comune di Trieste e la Prefettura del capoluogo giuliano, di un accordo di collaborazione volto alla realizzazione del progetto "Triesteguidasicura". Firmandolo in occasione del consueto Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, il sindaco Roberto Dipiazza e il commissario di governo Annunziato Vardè hanno stipulato l'accordo che ha tra gli obiettivi la "promozione, coordinamento e monitoraggio di attività di prevenzione e contrasto all’incidentalità stradale alcol e droga correlata".

Anche per dare un rinnovato impulso al controllo del territorio - in ottica del contrasto ad episodi di violenza o di abuso di sostanze, sempre più presenti nelle nottate triestine - l’accordo di collaborazione consentirà la realizzazione del progetto “guida sicura” con l’istituzione di presidi mobili, collocati in punti strategici della città. Successivamente sarà la Prefettura stessa a coordinare i servizi di controllo dedicati da parte delle forze dell'ordine sulle principali arterie di traffico. Insomma, un modo come un altro per dire che da qui ai prossimi mesi la presenza sulle strade non sarà più correlata ai controlli anti Covid, bensì anche e soprattutto alle normali attività quotidiane.  "L’attuazione dell’accordo - si legge - sarà oggetto di monitoraggio, con riunioni semestrali, da parte di una cabina di regia istituita con tale finalità presso la Prefettura di Trieste". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e alcol sulle strade, tornano i presidi mobili, in arrivo stretta sui controlli

TriestePrima è in caricamento