rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Il concorso

“Corti di Lunga Vita”, il triestino Alessandro Vazzoler tra i 12 finalisti del concorso

Le premiazioni si terranno il 18 maggio al Teatro Argentina di Roma dove la giuria, presieduta da Pif, proclamerà i vincitori della quarta edizione del concorso

C'è anche un triestino tra i 12 finalisti di i Corti di Lunga Vita, il concorso internazionale cinematografico che promuove la realizzazione di cortometraggi dedicati alla vita in età anziana. Si tratta di Alessandro Vazzoler, classe 1996, che ha partecipato alla selezione con l'opera "Roma".

Il titolo, ma anche il tema, della quarta edizione del concorso dell'Associazione 50&Più è “Abbracciami!”. Un gesto semplice, una forma di comunicazione non verbale molto forte che racchiude una valenza sociale inestimabile, di sensazioni e significati che possono essere ben veicolati dai contenuti di un cortometraggio.

L’edizione 2022 ha raccolto l’adesione di 80 registi provenienti dall’Italia e da altri paesi europei, come Polonia, Serbia, Romania, Paesi Bassi e Regno Unito, da paesi oltreoceano come Stati Uniti (New York), Ecuador e Brasile. L’età dei partecipanti varia dai 16 ai 74 anni abbracciando l’ampio pubblico degli appassionati alla “settima arte”.

Quest’anno la giuria, chiamata ad esprimersi sulle opere finaliste per decretare i tre vincitori, è composta dal regista Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, nel ruolo di presidente; da Flavio De Bernardinis, critico cinematografico e docente al Centro Sperimentale di Cinematografia; da Silvia Giulietti, produttrice cinematografica indipendente e docente di tecnica di ripresa digitale e montaggio a Roma e Londra; da Lidia Ravera, giornalista e scrittrice della collana “Terzo Tempo” dedicata a romanzi che narrano storie di over 60 e da Marco Trabucchi Presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria (AIP) e della Fondazione Leonardo.

Il 18 maggio 2022, presso il Teatro Argentina di Roma, saranno proclamati e premiati i tre vincitori del concorso. In tale occasione sarà assegnato anche il Premio 50&Più pari a 2.000 euro, un riconoscimento riservato ai Soci e alle 50&Più provinciali che ogni anno aderiscono all’iniziativa con entusiasmo, proponendo tematiche interessanti. I tre vincitori si aggiudicheranno un premio in denaro di 2.000 euro per il primo classificato, 1.000 euro per il secondo e 500 euro per il terzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Corti di Lunga Vita”, il triestino Alessandro Vazzoler tra i 12 finalisti del concorso

TriestePrima è in caricamento