La struttura sportiva / Cologna - San Giovanni / Viale Raffaello Sanzio

Cubone di San Giovanni, dopo anni di stallo qualcosa si muove

Lo ha confermato l'assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi. Recentemente sono stati posizionati dei new jersey per delimitare l'area di cantiere che dovrebbe partire, a detta dell'assessore, a breve. Una vicenda che si trascina da tempo, tra cantieri promessi e non ripartiti

TRIESTE - Forse c'è qualche novità che riguarda il "cubone" di San Giovanni. Si sono registrati movimenti negli ultimi giorni intorno alla struttura. Sono stati posizionati dei new jersey (visibili nella foto del nostro Giovanni Aiello) per delimitare l'area di cantiere che, stando a quanto confermatoci al telefono dall'assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi "dovrebbe partire a breve, tanto che mercoledì è prevista una conferenza stampa".

CuboneSanGiovanni_04-07-24_Giovanni Aiello_ 2

Quella del "cubone" è una vicenda che, restando all'attualità più recente, risale agli inizi di marzo quando la partenza del cantiere della palestra multisportiva era stata confermata dall'assessore Lodi, in occasione della riunione congiunta della quarta e quinta commissione consiliare. I lavori della palestra sarebbero dovuti partire a fine marzo. Intanto fino lo scorso 28 maggio, a due mesi dall'ipotetico start, non si era mosso nulla né all'interno della palestra e neppure negli spazi esterni recintati. Allora l'assessore aveva spiegato a TriestePrima che i lavori sarebbero iniziati a breve, con l'impresa che si stava muovendo per le ordinanze di occupazione del suolo pubblico su via Raffaello Sanzio e per tutte quelle attività propedeutiche all'avvio del cantiere. Lodi aveva detto che era "questione di settimane" e che c'era stato "un rallentamento a causa di alcune verifiche del contratto, previste dalla normativa". Oggi 5 luglio, dopo oltre un mese dalla data di partenza dei lavori ipotizzata dall'assessore, qualcosina si muove. Sarà la volta buona? 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cubone di San Giovanni, dopo anni di stallo qualcosa si muove
TriestePrima è in caricamento