rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Tv e territorio / Muggia

Muggia sarà location per due reality: saranno trasmessi su Amazon Prime

Le riprese sono iniziate in questi giorni, la città rivierasca sarà il sito principale, tra aree fronte mare e zone boschive. Il vicesindaco Delconte: "La strada giusta per aiutare il tessuto economico a risollevarsi dalla crisi”

Due reality che approderanno su Amazon Prime saranno girati a Muggia, che sarà la principale location tra gli spazi fronte mare e le zone boschive. AZ Group, nato dall’unione di due aziende con sede a Trieste, Zoom production e A_LAB Srl, ha infatti chiuso un accordo per la messa in onda sulla piattaforma di due format entertainment diversi tra loro ma unici per proposta narrativa. Una collaborazione importante - si legge in una nota - tra le due società e il Comune di Muggia che ospita le riprese televisive, per raccontare il nostro territorio dal punto di vista dei talenti ed eccellenze”.

"Affari al timone"

Domani e domenica partiranno le prime riprese per “Affari al Timone”, cuore del racconto il Cantieri San Rocco di Muggia, dove barche di prestigio che hanno bisogno di un refitting profondo, vivranno la loro evoluzione verso nuova vita. Talent del format è Francesco Foppiano, docente presso l’Università di Genova e considerato tra i maggiori esperti di nautica classica in Italia e in Europa, anche lui in arrivo per le riprese a Muggia. Durante questo primo weekend di riprese, le telecamere di “Affari al Timone”, faranno tappa anche all’Adriaco per raccontare una collezione speciale dal valore inestimabile nel mondo.

“48H No limits”

Tutt’altro sapore per “48H No limits”, il format che chiama in gara solo concorrenti coraggiosi che dovranno affrontare un percorso ricco di sfide, in massimo 48 ore e nella natura più selvaggia. La prima puntata è già stata registrata, il gruppo sta definendo la rosa dei concorrenti tra quelli che hanno risposto al casting e preparando le riprese per le prossime puntate. A guidare il bootcamp e il percorso in bosco, Walter Brumat, già noto per le sue capacità tecnico difensive ed esperto di sopravvivenza. Un talento su cui AZ Group ha deciso di investire e di far conoscere al grande pubblico.

“Abbiamo già concesso diversi patrocini per produzione cinematografiche e televisive - spiega Nicola Delconte, vicesindaco di Muggia - è un’opportunità importante di visibilità del nostro territorio, la sinergia tra pubblico e privato è la strada giusta per aiutare il tessuto economico a risollevarsi dalla crisi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muggia sarà location per due reality: saranno trasmessi su Amazon Prime

TriestePrima è in caricamento