rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Le opportunità in città

Il futuro dei giovani e le possibilità di lavoro nel settore del caffè a Trieste

Il caffè non è soltanto un simbolo per la città di Trieste, rappresenta anche una concreta possibilità per il futuro dei giovani. Un'importante opportunità occupazionale, di crescita, di sviluppo e conoscenza

La città di Trieste ha da secoli un rapporto storico con il caffè. Famoso in tutto il mondo, il caffè triestino è sicuramente una bontà da scoprire e gustare in tutte le sue varie e numerose forme, ma ci siamo mai chiesti cosa si 'nasconde' dietro questo intenso momento di piacere?

Tra le diverse sfumature non possiamo certo dimenticare il lavoro costante dei professionisti del settore che si impegnano ogni giorno per farci gustare quello che in qualche modo è diventato un momento simbolo della città, simbolo che potrebbe anche diventare per i giovani importante opportunità occupazionale, di crescita, di sviluppo e conoscenza.

I professionisti del caffè

Il nero elisir che rigenera e gratifica spirito, mente e palato, nasconde dietro di sé una miriade di professionisti, molti dei quali altamente specializzati. Tante le “professioni del caffè”, si va dal coltivatore al raccoglitore, un’infinità di persone che mettono in campo competenze agricole e botaniche. Arriva quindi il momento del pulitore e delle persone che selezionano con estrema cura i chicchi e li preparano al viaggio nei tipici sacchi di juta per affrontare l’oceano prima di arrivare qui da noi, a Trieste.

In queste fasi entrano in ballo gli spedizionieri, i broker, ovvero i mediatori finanziari e gli operatori di borsa che seguono varie transizioni commerciali, i crudisti, ma anche gli assicuratori triestini esperti di caffè, gli operatori marittimi e portuali, che si occupano tanto di burocrazia quanto di logistica, chi cura ulteriori selezioni e azioni di pulizia dei chicchi e coloro che classificano le varie tipologie di caffè. C’è poi chi avrà il compito di decaffeinizzarlo, ci sono il degustatore esperto che ne identifica le componenti aromatiche e il chimico che in laboratorio ne analizza la struttura.

Esiste anche la figura del miscelatore, che dosa con equilibrio le blend di varie provenienze, che non sempre coincide con la più nota professione del torrefattore, che segue il delicato processo di tostatura e trasformazione dei chicchi, prima di affidarli a chi si occupa di macinarli e/o di preservarne l’integrità aromatica e la freschezza nel migliore dei modi. Arriviamo poi al fondamentale apporto di varie figure che curano la comunicazione, il marketing e le vendite, promuovendo le qualità dei diversi prodotti e occupandosi della distribuzione sul mercato.

E non dimentichiamo i “maghi” del fondamentale processo di filtrazione dell’acqua e i designer che creano tazze e altri recipienti atti al consumo, gli ingegneri che progettano macchinari e dispositivi per estrarre la bevanda e chi si occupa di adattare la preparazione e il confezionamento del caffè a seconda della tipologia di consumo. Arriviamo quindi agli ultimi ma fondamentali anelli della catena, come il barista, che ha il cruciale compito di trasformare la nostra polvere bruna nel prodotto finale in tazzina e di coccolare il proprio cliente, o i moderni sommelier del caffè, i formatori certificati e i divulgatori che, attraverso fiere, libri, eventi e con il contatto quotidiano con i consumatori e gli addetti ai lavori, si occupano di consolidare e ampliare la cultura dei professionisti e del grande pubblico sul vasto universo caffeicolo.

Gli sbocchi occupazionali a Trieste

A Trieste abbiamo “in casa” un know how secolare e una serie di competenze settoriali da far invidia a qualsiasi città al mondo. Tante delle professionalità sopracitate rappresentano per i giovani dei reali e concreti sbocchi lavorativi. Diverse figure altamente specializzate sono molto richieste nel mondo del caffè e possono garantire un futuro appagante a tanti professionisti emergenti, magari ancora da formare. 

Insomma, basta la buona volontà e una formazione adeguata: a questo ci pensano diverse Accademie del settore che propongono percorsi formativi che arricchiscono corpo, mente e anima con corsi strutturati su diversi livelli, rivolti sia agli appassionati che ai professionisti del settore, permettendo una formazione professionale di alti livelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro dei giovani e le possibilità di lavoro nel settore del caffè a Trieste

TriestePrima è in caricamento