Giovedì, 18 Luglio 2024
L'annuncio

Il film della triestina Samani in corsa per la candidatura agli Oscar

La notizia è rimbalzata nella tarda serata di ieri 19 settembre. Piccolo corpo tra le 12 pellicole che si giocheranno un posto per volare a Hollywood

C’è un po’ di Friuli Venezia Giulia - da Trieste a San Vito al Tagliamento - in questa prima tappa per gli Oscar 2023. È della tarda serata di ieri 19 settembre la notizia che l’Anica, su richiesta dell’Academy, ha pubblicato la lista dei 12 film che si giocheranno la candidatura italiana. Una scelta che verrà poi diramata il 26 settembre 2022 con l'individuazione dell’opera che rappresenterà il nostro Paese nella fase di selezione per il miglior film internazionale. Da qui si arriverà alle shortlist ufficiali che verranno annunciate il 21 dicembre 2022, mentre per le nomination bisognerà aspettare il 24 gennaio 2023.

Tra questi lavori spunta una delle sorprese della scorsa stagione cinematografica: Piccolo Corpo di Laura Samani, realizzato dalla casa di produzione Nefertiti Film. Il racconto è stato presentato in anteprima nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes, ricevendo un ottimo riscontro sia di pubblico che della critica. Da qui l’uscita in sala in Italia con un passaparola che ha permesso al film di rimanere in sala per diverse settimane. 

Di cosa tratta

Il racconto ripercorre le vicende di una giovane ragazza incinta. Agata perde la figlia durante il parto e, secondo la tradizione, l’anima della piccola è condannata al Limbo. Eppure esiste un posto in una zona in montagna dove si sostiene che qualcuno possa riportare in vita il bambino per un solo respiro e salvare la loro anima da quel destino. Da lì inizia un lungo viaggio per la protagonista. In cerca di risposte, ma anche di una pace interiore che possa alleviare il dolore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il film della triestina Samani in corsa per la candidatura agli Oscar
TriestePrima è in caricamento