rotate-mobile
La festa

La Polizia Locale compie 160 anni, in via Revoltella la cerimonia

Si è tenuta questa mattina la cerimonia ufficiale che ha celebrato il compleanno del corpo di polizia del Comune di Trieste. Dipiazza: "Siete la punta di diamante". Presenti tutte le più alte cariche civili e militari

TRIESTE - La trasformazione che il corpo di Polizia Locale di Trieste sta vivendo da qualche anno a questa parte si manifesta anche in virtù di comportamenti che sempre di più tendono ad uniformarsi alle altre forze dell'ordine. Nella mattinata di oggi 13 giugno è stata la caserma intitolata a San Sebastiano ad ospitare la cerimonia per il 160esimo anniversario della fondazione del Corpo. Dal prefetto Annunziato Vardè fino all'assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti, passando per il sindaco Roberto Dipiazza e il Procuratore capo Antonio De Nicolo, in via Revoltella erano presenti tra le più alte cariche civili e militari del capoluogo regionale. Ospite della cerimonia anche una rappresentanza del Dipartimento di polizia di Capodistria, oltre ai sindaci di Monrupino, Tania Kosmina, e Muggia, Paolo Polidori. 

L'amministrazione

"La Polizia Locale è la punta di diamante dell'amministrazione comunale - ha detto il primo cittadino del capoluogo regionale -, l'efficienza e l'efficacia della sua azione è sempre più presente nella quotidianità. Ora andiamo avanti con l'armamento, poi andremo ad istituire nuovi concorsi per nuove assunzioni. Il 2022 sarà un anno importante per la Polizia Locale, in un territorio che ha sempre più bisogno di essere controllato". Alla cerimonia, oltre all'assessore alla Sicurezza del Comune di Trieste, Maurizio De Blasio, è intervenuto anche il comandante Walter Milocchi. Ricordando la difficile stagione dei cortei No Green Pass, in occasione dei quali il Corpo è stato sempre chiamato ad intervenire, il comandante ha affermato che per quanto riguarda l'armamento "siamo in fase di completamento dell'armeria, e stanno andando avanti i corsi di tiro per il personale di polizia". 

"Dà sempre risposte"

La cerimonia è proseguita con la consegna degli encomi ufficiali ad agenti che si sono particolarmente distinti nel corso degli ultimi mesi, come pure al personale che nel corso degli ultimi anni è andato in pensione. L'assessore Pierpaolo Roberti ha inoltre voluto ricordare come "si finisce sui giornali per brillanti operazioni antidroga o azioni eclatanti, ma la Polizia Locale è impegnata in moltissime attività. Insegna ai bambini l'educazione stradale, lo fa nelle scuole, dando risposte alla cittadinanza, sempre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia Locale compie 160 anni, in via Revoltella la cerimonia

TriestePrima è in caricamento