rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
L'iniziativa

Palestre e immobili sfitti per accogliere i profughi ucraini: già in moto la macchina della solidarietà in Fvg

Per supportare ed aiutare le persone in fuga dalla guerra in Ucraina, i Comuni dell'accoglienza in FVG stanno mettendo a dispozione spazi di qualsiasi genere adibendoli a posti letto. La macchina della solidarietà in FVG è già pienamente operativa

E' stato necessario solo il tempo di organizzare spazi e beni di prima necessità per dare il via alla catena di solidarietà in tutta la nostra regione nell'accoglienza dei profughi ucraini.

Ai sindaci dell'accoglienza è stato chiesto di reperire tutti gli immobili sfitti e adibirli a centro di accoglienza proprio per fornire aiuto a tutti coloro che stanno fuggendo dalla guerra. E la macchina della solidarietà è gia partita: 80 posti letto sono stati messi a disposizione dalla Caritas, in diversi comuni sono stati allestiti dei veri e propri punti di triage sanitario e gli immobili una volta ad utilizzo di associazioni sono stati messi a disposizione per l'emergenza.

I primi arrivi si sono già verificati negli scorsi giorni, ma se ne attendono altri, anche in numeri importanti nell'arco della prossima settimana. L'afflusso attuale è di circa 1000 persone al giorno dirette da parenti ed amici.

Beni di prima necessità, posti letto, alloggi di qualsiasi tipo: tutti i Comuni si stanno muovendo e coordinando per reperire le risorse necessarie nel minor tempo possibile e fornire tutto il supporto necessario.

Intanto sono moltissime le associazioni che si stanno occupando in queste ore di raccogliere qualsiasi genere di bene possa essere utile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestre e immobili sfitti per accogliere i profughi ucraini: già in moto la macchina della solidarietà in Fvg

TriestePrima è in caricamento