Anche i camionisti del Fvg si schierano con D'Agostino, la nota dell'associazione

L'Associazione Autotrasportatori regionale fa capire di stare dalla parte del decaduto presidente dell'Autorità Portuale dopo il "caso" sollevato dalla delibera Anac

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

L’Associazione degli Autotrasportatori del Friuli Venezia Giulia ritiene un fatto sconcertante che, a distanza di quattro anni dalla nomina effettuata nel 2016, si proceda a dichiarare decaduto il dott. Zeno D’Agostino dalla carica di Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, rilevando un vizio dovuto ad una presunta “inconferibilità dell’incarico”.

Il comparto

In questi anni l’Associazione degli Autotrasportatori del Friuli Venezia Giulia ha espresso pubblicamente e nelle sedi istituzionali i disagi che la categoria “subisce” nell’operare nelle strutture portuali di Trieste. Molteplici sono le criticità che abbiamo rilevato ed in particolare la lentezza che in alcuni fasi subisce il ciclo camionistico, rispetto al vicino porto di Capodistria, e la conseguente perdita di competitività dei vettori regionali, già ampiamente provati dalla vicina concorrenza di oltre confine.

Oltre 500 camion al giorno

Abbiamo sempre ritenuto, che il doveroso sviluppo del Porto di Trieste, e con la recente “fusione” anche di Monfalcone, possa avvenire su più linee, senza tralasciare l’essenziale ciclo camionistico. Ricordiamo che sono oltre 500 i camion che giornalmente entrano nelle aree portuali per svolgere trasporti su corto e medio raggio che non possono essere svolte con altre modalità, non essendo competitivi economicamente o tecnicamente su tali tratte. Questo confronto dialettico, in alcuni momenti anche aspro, è avvenuto sempre riconoscendo l’importanza dell’operato svolto dal dott. Zeno D’Agostino, e le sue positive ricadute sull’economia regionale e nazionali.

Logica di sistema

In particolar modo abbiamo sempre apprezzato aver saputo interpretare l’incarico di Presidente di un’Autorità Portuale in una logica di sistema con il suo retroterra, i suoi interporti, i mercati esteri, creando le condizioni migliori per le iniziative economiche private e gli investimenti. dott. Giulio Zilio Segretario Regionale dell’Associazione Autotrasportatori del Friuli Venezia Giulia e membro dell’Organismo di Partenariato dell’ADSP Mare Adriatico orientale in rappresentanza degli autotrasportatori operanti nell’ambito portuale di Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento