In cerca di adepti per la jihad islamica: espulso

Arrestato ieri dalla polizia presso l'aereoporto di Venezia Mevait Kokora, kosovaro di 31 anni, che è stato reputato una seria minaccia per la sicurezza e l'ordine pubblico italiano

Arrestato ieri dalla polizia presso l'areoporto di Venezia Mevait Kokora, kosovaro di 31 anni, che è stato reputato una seria minaccia per la sicurezza e l'ordine pubblico italiano.

Il decreto di esplusione è stato firmato direttamente dal Ministro dell'Interno Angelino Alfano.

Il kosovaro era intento a cercare nella moschea di Udine nuovi adepti che prendessero parte alla jihad islamica.

Kokora, era in Italia da circa 15 anni, con regolare permesso di soggiorno ottenuto in Toscana.

Successivamente si era trasferito a Udine per motivi di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Obbligo di tampone al rientro dalla Croazia, le indicazioni dell'Azienda Sanitaria

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento