Domenica, 24 Ottobre 2021
Alimentazione

Asparagi: proprietà, benefici e varietà

L'asparago è un ortaggio primaverile appartenente alla famiglia delle Liliaceae dalle mille proprietà benefiche. Già molto apprezzato in antichità, i suoi usi in cucina sono molteplici. Scopriamone varietà, benefici e proprietà nutrizionali

L'asparago è un ortaggio primaverile appartenente alla famiglia delle Liliaceae, un'angiosperma monocotiledone. È una specie dioica caratterizzata da fiori maschili e femminili su piante diverse: i frutti (prodotti dalle piante femminili) sono piccole bacche rosse contenenti semi neri. La pianta è dotata di rizomi, fusti che crescono sotto terra formando un reticolo; da essi si dipartono i turioni, ovvero la parte epigea e commestibile della pianta.

Curiosità

L'asparago è un ortaggio dalle mille proprietà benefiche, già in antichità era molto apprezzato. Veniva coltivato e utilizzato nel Mediterraneo dagli Egizi e anche in Asia Minore. I Romani, a partire dal 200 a.C., avevano dei manuali in cui minuziosamente se ne espone la coltivazione.

Tipologie e usi in cucina

Esistono diverse tipologie di asparagi, queste si distinguono soprattutto per aspetto, sapore e tipo di coltivazione. Il suo gusto ricorda quasi quello del carciofo e in cucina viene molto utilizzato per numerose ricette, in particolare ricordiamo:

  • l'asparago bianco: germoglia interamente sotto terra (e quindi in assenza di luce) ed ha un sapore delicato.

  • L'asparago violetto: dal sapore molto fruttato, è in realtà un asparago bianco che riesce a fuoriuscire dal suo sito e, vedendo la luce, quindi a sua volta attuando la fotosintesi, acquista un colore lilla abbastanza uniforme. Ha un leggero gusto amaro.

  • L'asparago verde: germoglia alla luce del sole come quello violetto, ha però un sapore marcato e il suo germoglio possiede un gusto dolciastro.

Proprietà e benefici

Sono diverse le proprietà benefiche degli asparagi: utile a favorire la depurazione dell'organismo grazie al suo effetto diuretico, l'asparago può essere un ottimo coadiuvante contro gotta, calcoli renali, reumatismi e idropisia. In particolare, esso ha un ruolo attivo nella diminuzione di casi di eczema. L'asparago è ricco di asparagina, uno degli amminoacidi che serve alla sintesi proteica; rutina che serve a rinforzare le pareti dei capillari; manganese e vitamina A che hanno un effetto benefico sui legamenti, sui reni e la pelle; inoltre è ricco di calciomagnesio e potassio. Studi recenti hanno indicato gli asparagi tra gli alimenti consigliati al fine di attuare una prevenzione del diabete di tipo 2. I principi attivi contenuti negli asparagi tramite esperimenti di laboratorio si sono rivelati in grado di agire favorendo la produzione di insulina e diminuendo i livelli di glucosio nel sangue. Infine, è l'ideale anche per una dieta sana ed equilibrata: contiene solo il 0,2 di grassi con un apporto calorico di 25 Kcal per 100 grammi, ed composto per il 90% di acqua. Ricapitolando, gli asparagi sono utili in caso di: 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asparagi: proprietà, benefici e varietà

TriestePrima è in caricamento