Asparagi: proprietà, benefici e varietà

L'asparago è un ortaggio primaverile appartenente alla famiglia delle Liliaceae dalle mille proprietà benefiche. Già molto apprezzato in antichità, i suoi usi in cucina sono molteplici. Scopriamone varietà, benefici e proprietà nutrizionali

L'asparago è un ortaggio primaverile appartenente alla famiglia delle Liliaceae, un'angiosperma monocotiledone. È una specie dioica caratterizzata da fiori maschili e femminili su piante diverse: i frutti (prodotti dalle piante femminili) sono piccole bacche rosse contenenti semi neri. La pianta è dotata di rizomi, fusti che crescono sotto terra formando un reticolo; da essi si dipartono i turioni, ovvero la parte epigea e commestibile della pianta.

Curiosità

L'asparago è un ortaggio dalle mille proprietà benefiche, già in antichità era molto apprezzato. Veniva coltivato e utilizzato nel Mediterraneo dagli Egizi e anche in Asia Minore. I Romani, a partire dal 200 a.C., avevano dei manuali in cui minuziosamente se ne espone la coltivazione.

Tipologie e usi in cucina

Esistono diverse tipologie di asparagi, queste si distinguono soprattutto per aspetto, sapore e tipo di coltivazione. Il suo gusto ricorda quasi quello del carciofo e in cucina viene molto utilizzato per numerose ricette, in particolare ricordiamo:

  • l'asparago bianco: germoglia interamente sotto terra (e quindi in assenza di luce) ed ha un sapore delicato.

  • L'asparago violetto: dal sapore molto fruttato, è in realtà un asparago bianco che riesce a fuoriuscire dal suo sito e, vedendo la luce, quindi a sua volta attuando la fotosintesi, acquista un colore lilla abbastanza uniforme. Ha un leggero gusto amaro.

  • L'asparago verde: germoglia alla luce del sole come quello violetto, ha però un sapore marcato e il suo germoglio possiede un gusto dolciastro.

Proprietà e benefici

Sono diverse le proprietà benefiche degli asparagi: utile a favorire la depurazione dell'organismo grazie al suo effetto diuretico, l'asparago può essere un ottimo coadiuvante contro gotta, calcoli renali, reumatismi e idropisia. In particolare, esso ha un ruolo attivo nella diminuzione di casi di eczema. L'asparago è ricco di asparagina, uno degli amminoacidi che serve alla sintesi proteica; rutina che serve a rinforzare le pareti dei capillari; manganese e vitamina A che hanno un effetto benefico sui legamenti, sui reni e la pelle; inoltre è ricco di calciomagnesio e potassio. Studi recenti hanno indicato gli asparagi tra gli alimenti consigliati al fine di attuare una prevenzione del diabete di tipo 2. I principi attivi contenuti negli asparagi tramite esperimenti di laboratorio si sono rivelati in grado di agire favorendo la produzione di insulina e diminuendo i livelli di glucosio nel sangue. Infine, è l'ideale anche per una dieta sana ed equilibrata: contiene solo il 0,2 di grassi con un apporto calorico di 25 Kcal per 100 grammi, ed composto per il 90% di acqua. Ricapitolando, gli asparagi sono utili in caso di: 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

  • Orso bruno avvistato vicino alla ciclopedonale a Draga Sant'Elia

  • Malore sott'acqua a Sistiana: 38enne portato a Cattinara in codice rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento