Beard styles, le tendenze più cool per l'estate 2019

Dimentichiamoci i baffi a manubrio e la barba super lunga, le tendenze per il 2019 parlano chiaro e vanno in una direzione più classica e sobria. Scopriamo insieme quale sarà lo stile più trendy di quest'estate per avere un look sempre perfetto

Dimentichiamoci i baffi a manubrio e la barba super lunga, le tendenze per il 2019 parlano chiaro e vanno in una direzione più classica e sobria. Torna di moda la barba sfumata, il viso si ripulisce apparendo molto più curato. Sono tendenze perfette per gli uomini che voglio apparire impeccabili e sensuali in ogni occasione.

Le nuove tendenze

La barba uomo 2019 può essere portata sfoggiando una rasatura netta o sfumata, che sale verso le basette, lasciando però le guance “pulite”. Il risultato sarà un look ordinato, con barba corta e appena accennata. Le lunghezze si accorciano, mettendo in risalto barba, baffi e pizzetto senza esagerare. Il risultato è uno stile dandy urbano un po’ selvaggio, ma allo stesso tempo assolutamente sensuale, che mostra il lato creativo e stiloso dell’uomo.
Con l’arrivo della bella stagione è naturale e indispensabile curare maggiormente la barba. In commercio tantissimi brand hanno introdotto trattamenti pensati per la cura della barba. Ideati per profumarla, renderla più morbida e detergere il viso, lasciando la pelle idratata. Per le barbe più lunghe, risulta importante utilizzare cera e saponi idratanti, oltre al pettine e alle forbici. In questo modo la vostra barba avrà una aspetto molto più ordinato e lineare. Non dovranno essere trascurate, anche, le basette che faranno la differenza se realizzate con maestria e professionalità. Infine, non dimenticate di eliminare i peli che crescono nella parte alta dello zigomo e sotto il collo, renderanno il vostro stile ancora più definito e perfetto.

Barba corta

Se negli ultimi anni abbiamo visto barboni lunghi, che però richiedono moltissima cura, in questo 2019 la barba più in voga sarà quella corta. Pochi centimetri e ben curata, semplice da gestire, dovrete settare la macchina a 1,5 - 3 mm, oppure radervi totalmente e aspettare pochi giorni. È bene delinearla con il rasoio, perché questa rimanga sempre ordinata.

Barba corta con baffi marcati

Probabilmente i soli baffi vi sembrano un pò troppo vintage, ma abbinati ad una barba corta acquistano un tocco di modernità. In questo caso ci vorrà un pò di impegno, perché i baffi devono rimanere sempre un pò più lunghi, quindi per qualche giorno vi dovrete radere, lasciando però crescere i baffi, in modo da marcare i due livelli. Una volta realizzato il taglio, dovrete accorciare frequentemente la barba, e solo saltuariamente il baffo, magari solamente con delle forbici.

Ritorno ai '90, il pizzetto

Se avete fra i 50 e i 40 anni, questo tipo di barba lo avete già portato, per i più giovani invece può essere l’occasione per scoprirlo. Negli anni ’90 era un must, anche perché è un ottima opzione per chi ha poca barba, o la ha delle chiazze. Potete scegliere tra due tipi di pizzetti, quello che comprende mento e baffi, staccati fra di loro, oppure quello che contorna il lato della bocca senza interruzioni.

A chi rivolgersi a Trieste

Volete donare alla vostra barba uno stile moderno, particolare e super alla moda? Ecco, allora, alcuni professionisti nella nostra città a cui potrete rivolgervi:

  • Caddy Barber Shop (Via Giulia, 61/a - Trieste)

  • Man Room Concept (Via di Torre Bianca, 8/a - Trieste)

  • Salone Maschile Piero (Via Alessandro Manzoni, 19/2 - Trieste)

  • Uomo Coiffeur (Via del Coroneo, 1 - Trieste)

  • Salone Remigio di Dario Frittoli (Largo Piave, 1/a - Trieste)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento