Mani e piedi freddi anche in estate: i rimedi naturali contro i problemi circolatori

Sono diverse le cause che generano la sensazione di freddo alle zone periferiche del corpo come mani e piedi. Una brutta sensazione che non riguarda solo i mesi invernali, ma anche quelli estivi. Ecco alcuni consigli per riattivare la circolazione sanguigna

Una brutta sensazione quella di avere mani e piedi freddi, e tra l'altro non riguarda solo i mesi invernali. Molte persone soffrono di questo anche durante i mesi estivi ed è una situazione che potrebbe avere diverse origini oltre che riguardare sia uomini che donne.

Le cause

Diverse sono le cause che generano la sensazione di freddo alle zone periferiche come mani e piedi: la causa può essere legata ad una vita sedentaria, ad abitudini sbagliate come quella del fumo, ad una cattiva circolazione del sangue, a questioni ormonali. Tuttavia se la sensazione di freddo a mani e piedi è passeggera esistono diverse strategie per ritrovare calore e quindi sollievo. In questo modo si potranno continuare quelle attività che contrariamente risulterebbero difficili da svolgere quando si ha la sensazione di avere un ghiacciolo sui piedi o sulle mani, come quella ad esempio di lavorare o addormentarsi.

Rimedi naturali 

  • Movimento: se si passa molto tempo seduti perché magari costretti da un lavoro alla scrivania, allora di tanto in tanto occorre alzarsi e mettersi in movimento facendo dei piccoli esercizi: camminata lungo il corridoio di casa o in stanza e movimenti circolari con le braccia che serviranno a riattivare la circolazione.

  • Pediluvio: il pediluvio rappresenta un vero toccasana per il nostro sistema nervoso e ci aiuta a combattere i dolori, gonfiori e tutte quelle difficoltà legate alla circolazione delle gambe. Insomma, un vero momento di relax e benessere e si può fare in diversi momenti della giornata ma è preferibile la sera prima di andare a letto, se si hanno problemi di calli, talloni secchi e piedi freddi.

  • Massaggi: un massaggio può davvero dare grande sollievo e riattivare la circolazione. Si parte dai piedi per arrivare su sino alle gambe attraverso una spazzola morbida adatta a questo tipo di massaggi. Il sollievo è immediato.

  • Spezie: ci sono delle spezie che se consumate con regolarità ma moderazione aiutano e favoriscono la circolazione come il peperoncino fresco, il tabasco e lo zenzero. Da evitare alcolici e bevande ricche di caffeina che al contrario danno solo un effetto momentaneo ma peggiorano la situazione.

  • Docce calde e fredde: come avviene nei paesi scandinavi, dove da sempre si usa il metodo dei getti di acqua calda alternanti a quelli di acqua fredda, si può realizzare questo anche in casa magari durante la doccia. Questa alternanza di temperatura dell’acqua è un toccasana per la circolazione, migliora l’elasticità della pelle e dei vasi sanguigni con benefici soprattutto nelle zone periferiche, ossia mani e piedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento