Alopecia: tipologie, sintomi e cause scatenanti

L'alopecia è il processo di diminuzione della qualità (colore, spessore) e della quantità di capelli, fino ad arrivare, in alcuni casi, alla loro totale caduta. Ecco come riconoscerla e quali sono le cause scatenanti

L'alopecia è il processo di diminuzione della qualità (colore, spessore) e della quantità di capelli, fino ad arrivare, in alcuni casi, alla loro totale caduta. Il termine deriva dal greco alópex (volpe) e vuole indicare un tipo di perdita di capelli a chiazze, come, appunto, quella della volpe in primavera. Esistono due principali differenti tipologie di alopecia, che è importante saper riconoscere anche per capire la gravità della situazione:

  • cicatriziale: indica una condizione in cui i follicoli si chiudono inattivandosi, quindi fisiologicamente in quel punto, a meno che non si agisce con interventi esterni, non crescerà più alcun pelo o capello;

  • non cicatriziale: c'è uno stop momentaneo della produzione della chioma ma dopo un po'di tempo, risolta la causa che ha favorito l'alopecia, la situazione torna come prima.

A loro volta, poi, queste due tipologie si dividono in tante altre sottocategorie.

Sintomi

Ma come riconoscerla? Il primo segno è l'assottigliamento progressivo dello stelo del capello, inizialmente quasi impercettibile, poi sempre più palese. La perdita avviene con maggiore incidenza negli uomini (80% dei maschi), ma anche nelle donne (35% in età fertile e 50% di quelle in menopausa). Nei maschi i primi segni si presentano nei cosiddetti golfi o anse frontali (impropriamente definite stempiature) per poi colpire anche la zona apicale della testa. In seguito, il fenomeno si trasferisce anche nell'area centrale "collegando" fronte e nuca. Nelle donne è più frequente, invece, uno sfoltimento della zona centrale, mentre almeno inizialmente, la zona frontale è meno interessata. Oltre alla perdita dei capelli, raramente si mostrano altri sintomi associati quali bruciore e prurito.

Cause

Le cause dell'alopecia sono varie come le sue forme:

  • la più diffusa, cioè quella androgenica, è causata da ormoni maschili, nello specifico il diidrotestosterone, che aumenta anche nelle donne quando vanno in menopausa. Per un difetto genetico tale molecola si lega ai bulbi piliferi e invece di rinvigorirli li spegne, riducendone l'attività;

  • l'alopecia areata è una malattia autoimmune, in questo caso sono gli anticorpi che riconoscono come cellule estranee i tuoi follicoli piliferi distruggendoli; ha una forte componente ereditaria e ha esordio nell'adolescenza, quando il corpo cambia;

  • quella psicosomatica deriva da stress lavorativo, familiare o più in generale da fattori che alterano l'inconscio.

Anche una dieta non bilanciata carente di alcuni nutrienti, come gli omega 3 che favoriscono la produzione di cheratina, vitamine e sali minerali, potrebbe determinare una diradazione della chioma. Da non sottovalutare nemmeno la compresenza di patologie, come l'anemia o alterazioni alla tiroide, che potrebbero essere la causa scatenante della alopecia.

Rimedi

Molte forme di alopecia fortunatamente passano da sole, soprattutto quelle legate a stress o malnutrizione, per le altre, invece, come quella androgenica, bisogna utilizzare dei farmaci specifici o sottoporsi ad alcuni trattamenti. Prima di qualsiasi decisione consultate sempre il medico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • L'Italia e la Slovenia isolano la Croazia, l'Istria "sbotta" e scrive a Zagabria

  • Obbligo di tampone al rientro dalla Croazia, le indicazioni dell'Azienda Sanitaria

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento