Dispepsia: cause, sintomi e rimedi per chi soffre di digestione lenta

La digestione diventa un processo molto lungo per chi soffre di dispepsia, un disturbo gastrico che provoca fastidiosi sintomi che si localizzano generalmente nella parte superiore dell'addome. Scopriamone cause, sintomi e possibili rimedi

La dispepsia, generalmente conosciuta come digestione lenta, è un disturbo gastrico che provoca sintomi che si localizzano generalmente nella parte superiore dell'addome. Si tratta di un disturbo molto diffuso, tante persone ne soffrono ma l'esatta natura è sconosciuta. Essenzialmente, è possibile distinguere due tipi di dispepsia:

  • Funzionale: quella normalmente diffusa che si presenta tramite dei disturbi gastrointestinali ma in assenza di una reale patologia;

  • Organica: legata a problemi di salute più seri e molto più rara.

Sintomi

La digestione diventa un processo molto lungo per chi soffre di dispepsia, essa può durare anche delle ore con conseguenti bruciori, nausea, affaticamento, pancia gonfia, dolori e meteorismo. Tali sintomi si presentano generalmente dopo pasti pesanti, ma potrebbero comparire anche dopo spuntini leggeri. In questo caso, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia. Oltre ai primi citati, i principali sintomi associati alla dispepsia sono:

  • crampi;

  • eruttazioni;

  • sapore amaro in bocca;

  • sonnolenza.

Cause

Le cause associate ad una digestione lenta possono essere molteplici: dai cambiamenti ormonali (menopausa, ciclo mestruale, gravidanza) a patologie organiche o funzionali come gastrite, ulcera, epatite, diabete, sindrome del coloin irritabile. Ma essa può essere causata anche dal consumo di alcuni farmaci o dovuta ad uno stile di vita scorretto (fumo, alcol, stress, cattive abitudini alimentari).

Consigli per rimediare

Ecco alcuni consigli per favorire la digestione:

  • evitare pasti troppo abbondanti;

  • mantenersi leggeri prima di fare sport;

  • distanziare i pasti tra loro di almeno 3-4 ore;

  • masticare lentamente;

  • bere molta acqua;

  • fare attività fisica.

Inoltre, esistono dei rimedi naturali che possono aiutare il processo digestivo, come il consumo di tiglio, finocchio, camomilla, menta, calendula.

Digestione lenta: i cibi da evitare

  • fritture e cibi grassi;

  • cibi con elevata quantità di fibre;

  • bevande alcoliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Firmato il decreto, la lista di cosa resta aperto e cosa chiude da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento