Salute

Dolori e malesseri da aria condizionata: i consigli per utilizzarla in sicurezza

Quanti per sopportare il caldo durante la stagione estiva utilizzano l’aria condizionata in casa, in ufficio e in auto? Sicuramente è un grande sollievo, ma quest'ultima dovrebbe essere usata con criterio se non ci si vuole imbattere in fastidiosi dolori

La bella stagione è alle porte, e anche se il tempo è ancora un po' indeciso, le le alte temperature sono ormai vicine. Quanti per sopportare il caldo durante la stagione estiva utilizzano l’aria condizionata in casa, in ufficio e in auto? Sicuramente è un grande sollievo, ma l'aria condizionata dovrebbe essere usata con criterio se non ci si vuole imbattere in fastidiosi dolori, mal di gola, mal di testa o torcicollo. Ecco i consigli per utilizzare al meglio l'aria condizionata e rinfrescarsi in sicurezza.

Manutenzione

Prima di tutto ricordiamo che i condizionatori devono essere ben funzionanti e, soprattutto, avere i filtri puliti ed efficienti. In caso contrario insieme con l’aria fresca potremmo respirare agenti dannosi. Allergeni, come polveri o pollini, ma anche batteri e virus.

Condizionatore aria, i trucchi per una perfetta igiene

La temperatura

Passiamo alle temperature, che non dovrebbero mai essere regolate a livelli troppo bassi rispetto alla temperatura esterna. Tenendo anche conto che il nostro organismo, come dice il Ministero della Salute, è programmato per stare al meglio in ambienti a 25-27°C. Insomma, niente sbalzi termici, dannosi soprattutto per bambini e anziani nei quali l’organismo fatica ad adattarsi a cambiamenti di temperatura bruschi e improvvisi. Esistono poi dei momenti particolari nei quali un colpo di freddo può essere più pericoloso: dopo mangiato, durante la notte.

Dolori muscolari

Dolori muscolari, torcicollomal di schiena dovuto a contratture sono frequenti se ci esponiamo all’aria troppo fredda. Dunque, ad esempio, è bene che ci abituiamo a rinfrescare la stanza prima di andare a letto, per poi abbassare o spegnere il condizionatore durante la notte. Ulteriore accorgimento generale è quello di coprirsi ogni volta che si passa dalla calura esterna ad un ambiente più freddo e ventilato, evitando anche di esporsi direttamente all'aria fredda, soprattutto se si è sudati. In questo modo schiveremo dolori e fastidiose laringiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolori e malesseri da aria condizionata: i consigli per utilizzarla in sicurezza

TriestePrima è in caricamento