Menopausa, sintomi e possibili rimedi

La menopausa è un momento fisiologico della vita di una donna che coincide con il termine della sua fertilità, come possiamo rimediare ai suoi fastidiosi sintomi?

La menopausa è un processo naturale nella vita delle donne, si verifica tra i 45 ed 55 anni di età, ma non sono rare menopause precoci o tardive. Già alcuni mesi prima della cessazione delle mestruazioni si possono notare alterazioni del ciclo mestruale (mestruazioni ravvicinate e abbondanti oppure più distanziate tra di loro). Nello stesso periodo le ovaie cessano la loro attività e, di conseguenza, diminuisce nel sangue la quantità degli estrogeni, cioè degli ormoni prodotti dalle ovaie.

Sintomi e disturbi

Quando calano gli estrogeni la donna è più esposta al rischio di alcune malattie serie. La diminuzione degli estrogeni, infatti, può provocare alcuni disturbi e sintomi quali: vampate di calore, sudorazioni profuse, palpitazioni e tachicardia, sbalzi della pressione arteriosa, disturbi del sonno, vertigini, secchezza vaginale e prurito genitale, irritabilità, umore instabile, affaticamento, ansia, demotivazione, disturbi della concentrazione e della memoria, diminuzione del desiderio sessuale.

Conseguenze

Le conseguenze più importanti del calo degli estrogeni sono l'aumento del rischio cardiovascolare (infarto cardiaco, ictus cerebrale, ipertensione), le patologie osteoarticolari, in particolare  l’aumento dell’incidenza dell’osteoporosi. Negli anni, infatti, le vampate di calore hanno acquisito una loro identità e non sono più considerate semplici disagi, ma veri e propri sintomi che possono compromettere in modo pesante la qualità della vita di una donna fino a diventare il segnale di una particolare sensibilità del sistema nervoso centrale.

Cosa fare?

La prevenzione delle complicanze cardiovascolari e osteoarticolari può essere messa in atto fin da subito. Come prima mossa occorre seguire un regime dietetico controllato. Nella scelta degli alimenti è bene privilegiare quelli integrali, poiché più ricchi di fibra alimentare, vitamine e sali minerali. Il principio guida deve essere la varietà con moderazione, tagliando fuori i grassi in eccesso e i cibi troppo salati previlegiando le spezie, bevendo almeno 25 ml di acqua per kg corporeo. Per quanto riguarda il trattamento dei sintomi, è essenziale identificare una terapia appropriata e personalizzata in base alle esigenze della donna. Tra le varie terapie utili a risolvere i sintomi connessi alla menopausa, la terapia ormonale sostitutiva può essere d'aiuto e, contemporaneamente, proteggere nei confronti dell’osteoporosi e delle malattie cardiovascolari, se somministrata correttamente, dopo un accurato esame clinico della paziente. L’entità di tali sintomi varia da donna a donna, alcune non ne soffrono al contrario di altre. La consapevolezza può, spesso, rappresentare una marcia in più, soprattutto a livello psicologico, per affrontare questa nuova fase di vita.

Dove acquistare prodotti che aiutano ad alleviare i sintomi della menopausa aTrieste?

Ecco alcune idee:

Visite ginecologiche

Per ogni necessità è bene rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia, oppure, contattare le seguenti strutture:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento