Venerdì, 6 Agosto 2021
Salute

Giornata mondiale del donatore di sangue: serve maggiore consapevolezza sul tema

Istituita nel 2005 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue si celebra in tutto il mondo il 14 giugno. Ecco le iniziative promosse quest'anno e a chi rivolgersi per donare il sangue in città

La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è un appuntamento internazionale che si tiene ogni anno per ringraziare i donatori volontari non remunerati e per far crescere nel mondo la consapevolezza dell'importanza che le donazioni siano effettuate con regolarità in modo da poter disporre sempre di sangue ed emocomponenti di qualità da utilizzare in ambito sanitario.

Istituita nel 2005 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, si celebra in tutto il mondo il 14 giugno, giorno della nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e co-scopritore del fattore Rh. La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue offre anche l'opportunità di sensibilizzare i governi e le autorità sanitarie a potenziare la rete che garantisce le donazioni. 

Nel 2021 l'Oms ha assegnato all’Italia l'organizzazione del "World Blood Donor Day Global Event" che si terrà a Roma oggi e domani, il 14 e 15 giugno 2021, su iniziativa del Ministero della Salute, del Centro Nazionale Sangue e delle principali Associazioni di donatori di sangue (Avis, Croce Rossa Italiana, Fidas e Fratres).

Perché è importante

La donazione del sangue è un atto volontario. Il sangue dei donatori è, infatti, una risorsa inestimabile e preziosa dal punto di vista terapeutico, in quanto moltissimi interventi chirurgici e tantissime malattie richiedono considerevoli trasfusioni di sangue. Prima di poter donare il sangue, però, un individuo deve superare una serie di controlli ed esami accurati, al fine di valutare l'idoneità del suo stato di salute e l'assenza di qualsiasi pericolo per il ricevente. La donazione di sangue è una procedura sicura, semplice e quasi del tutto esente da effetti collaterali.

Le donazioni di sangue rappresentano una parte essenziale del sistema sanitario di una nazione, in quanto, senza il sangue proveniente dai donatori volontari, molte procedure terapeutiche non potrebbero avvenire e non si potrebbero salvare molte vite.

Centri trasfusionali per la donazione del sangue a Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale del donatore di sangue: serve maggiore consapevolezza sul tema

TriestePrima è in caricamento