Dolorose vesciche ai piedi, i rimedi naturali per curarle

Un disturbo molto comune quello delle vesciche ai piedi, sebbene rappresentino di solito solo un fastidio, possono però diventare anche molto dolorose e, soprattutto, invalidanti per un atleta. Ecco alcuni rimedi naturali per trattarle

Le vescico-bolle traumatiche dei piedi, comunemente conosciute come “vesciche dei piedi”, sono delle lesioni che si verificano in una sede cutanea sottoposta frequentemente a dei traumatismi. Si tratta di un disturbo molto comune, e sebbene rappresentino di solito solo un fastidio, possono diventare anche molto dolorose e, soprattutto, invalidanti per un atleta.

Cause

Le cause possono essere molte e diverse, da semplici scarpe strette o troppo larghe, parti della scarpa che sfregano fastidiosamente in determinati punti, tutto, insomma, contribuisce a creare le vesciche ai piedi. Ci sono, però, anche malattie particolari come la disidrosi o l'epidermolisi bollosa che provocano un aumento di rischio di possibile formazione di vesciche.

Vesciche o bolle?

Vesciche e bolle non sono la stessa cosa:

  • le veschiche sono delle lesioni cutanee rilevate, piccole, sierose e contenenti un liquido che proviene dal derma;

  • le bolle, invece, sono più grandi e contengono un liquido sieroso che proviene da epidermide o dalla giunzione dermo-epidermica.

Rimedi naturali

Prima di tutto, è bene non rompere la vescica. L’applicazione di ghiaccio, avvolto in un panno, è un rimedio utile ad alleviare il dolore dei primi giorni. Quando però la bolla è particolarmente ampia e dolorosa è possibile eseguire un piccolo foro per drenare il liquido. Esistono poi altri rimedi naturali che vengono utilizzati per curare le vesciche ai piedi, attenzione però: da non usare se la vescica è rotta o c'è il rischio di infezione. Tra questi citiamo:

  • acqua e sale (o bicarbonato);

  • aloe vera: prendete una foglia, tagliatela a metà, fate uscire il gel della polpa e applicatelo sulla vescica;

  • tea tree oil: diluite una goccia di tea tree oil in un cucchiaino di olio vegetale e applicatelo sulla vescica;

  • calendula: ha azione lenitiva, antinfiammatoria e cicatrizzante;

  • camomilla: prendete una bustina di camomilla, inumiditela e poi applicatela sulla vescica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento