Arriva l'estate, ecco come pulire le tende da sole senza rovinarle

Le tende da sole sono indispensabili nei giorni di caldo estivo, ci proteggono in casa dai forti raggi solari nelle ore più calde del giorno. L’estate si avvicina, ecco allora qualche consiglio per pulirle e mantenerle curate senza rovinarle

Come non amare il sole durante l’estate? I suoi raggi che illuminano e riscaldano la nostra casa ed il nostro giardino regalandoci un senso di benessere e buon umore. Ma quando, durante la stagione estiva le temperature si alzano, i raggi del sole possono diventare fastidiosi interrompendo il nostro momento di relax. A Trieste l’estate è rovente, è ovvio, che all’interno possiamo rinfrescarci con un climatizzatore, ma se ci troviamo in giardino a leggere un buon libro? In questo caso, le tende da sole sono strumenti indispensabili per vivere la nostra quotidianità al meglio. Funzionali e decorative, riescono a creare una piacevole zona d’ombra regalando un po’ di frescura. Anche se abbiamo provveduto a ripararle e a tenerle chiuse durante il periodo invernale, esposte costantemente allo smog e agli agenti atmosferici, quest’ultime possono rovinarsi. Ma il gioco è semplice, infatti, per averle sempre belle, pulite e pronte per l’estate, il segreto è lavarle.

Come pulire le tende da sole
Tende da sole: consigli e prodotti per pulirle senza rovinarle

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/casa/giardino-terrazzo/come-pulite-tende-sole.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

Come pulire le tende da sole

Lavare le tende da sole almeno una volta l’anno e con i prodotti adatti, ci permette di mantenerle nel tempo. Un po’ di accorgimento, quindi, è indispensabile per avere anche un risparmio economico, non dovendo acquistare sempre delle tende nuove. Ecco, allora, qualche suggerimento per pulirle in modo corretto:

  • La prima cosa da fare è togliere la polvere dalle tende, soprattutto se sono rimaste aperte nel corso dell’inverno. La scopa di saggina è la soluzione perfetta in quanto riuscirà a rimuovere anche le foglie cadute dagli alberi o i petali dei fiori. Per realizzare un lavoro perfetto è meglio avere una scopa non troppo grande, ma con il manico lungo, in grado di raggiungere anche i punti più difficili.
  • Una volta tolti tutti i residui accumulati nel corso dell’inverno, dobbiamo procedere con il lavaggio. Se volete un’alternativa naturale, potete mettere all’interno della bacinella d’acqua il sapone di Marsiglia, perfetto per sgrassare, o il bicarbonato, ideale per rimuovere le macchie a fondo. Se invece volete usare un prodotto specifico, è meglio consultare un rivenditore e farvi consigliare la marca giusta per il vostro tipo di tenda.
  • Per lavare e raggiungere tutti i punti della tenda è bene munirvi di spazzolone. Una volta immerso nella soluzione adatta, potete strofinarlo direttamente sulla tenda, insistendo maggiormente sulle zone più sporche. Per pulire l’intelaiatura è meglio usare una spazzola a setole morbide, così da evitare di graffiarla.
  • Se la tenda è particolarmente sporca è meglio lasciar agire il detergente per alcuni minuti. Trascorso il tempo non vi resta che risciacquarlo. Se la tenda è in giardino potete usare il tubo dell’acqua e in pochi minuti i residui di sapone saranno rimossi. Nel caso in cui vi trovate in un condominio prendete uno spazzolone pulito e immergetelo in una bacinella solo con l’acqua.
  • Per asciugarla, non vi resta che lasciare la tenda aperta e aspettare che il sole l’asciughi naturalmente.

Scopri tutte le offerte online per la casa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scopri le migliori tende da sole offerte sul mercato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Arredare un piccolo balcone, idee e consigli pratici

  • Estate e bombi in giardino: dove nidificano, peculiarità e caratteristiche

  • Arredare un piccolo giardino, idee e suggerimenti

  • Profumare gli ambienti in modo naturale: le piante e i fiori da tenere in casa

  • Come sfruttare la luce naturale in casa: i trucchi per rendere gli ambienti più luminosi

Torna su
TriestePrima è in caricamento