Trend che uniscono l'antico al moderno: arredare con il color terracotta

Il color terracotta nasce da una combinazione di caldo arancione, rosa antico e marrone chiaro. Insomma, una tonalità calda e delicata che da qualche anno troviamo declinata in soluzioni domestiche raffinate oltre che base cromatica di interessanti tendenze d’arredo

Foto di'archivio

Stile industriale o stile country sono entrambi due trend di gran moda negli ultimi anni, ma con una novità: per rimanere ancora più al passo con i tempi la nuova regola sarà quella di abbinarli per rendere l'arredamento della vostra casa più accattivante. Ecco qualche consiglio.

Caldo e freddo in un'unica soluzione

Bianco e avorio sono gli abbinamenti più immediati, ma possono essere utilizzati anche colori caldi da accostare a toni più freddi. Un must è senza dubbio il terracotta che può essere utilizzato per le pareti di casa o negli accessori. Con le pareti color terracotta, infatti, stanno bene sia gli arredi classici che quelli più rustici. Settembre è appena arrivato e arredare casa in autunno con l’aggiunta di dettagli color terracotta è davvero semplice: puoi utilizzare cuscini, tende, plaid, coperte e asciugamani dai tessuti tono su tono e in diverse sfumature, il risultato sarà sicuramente uno spazio caldo e accogliente.

Color terracotta: perché sceglierlo

Il color terracotta nasce da una combinazione di caldo arancione, rosa antico e marrone chiaro. Insomma, una tonalità calda e delicata che da qualche anno troviamo declinata in soluzioni domestiche raffinate oltre che base cromatica di interessanti tendenze d’arredo. Una sfumatura che si combina molto bene con componenti e superfici materiche come certe resine, il legno non trattato o il cemento faccia vista. Una tonalità che offre diversi spunti stilistici sia per ambienti arredati con uno stile moderno e/o contemporaneo sia per spazi dal sapore più classico e tradizionale.

Come abbinarlo

Una tonalità versatile, a tratti neutra: il terracotta si combina facilmente con materiali come il legno, ma è un’ottima base colore per sperimentazioni cromatiche nuove e anticoncezionali che possono far cambiare volto ad un ambiente rendendolo particolare ed innovativo. Per quanto riguarda i colori, è ideale da abbinare anche al verde e alle diverse tonalità del grigio. Indicato per materiali come il marmo e tutte le superfici metalliche, dal classico e lucidissimo acciaio alle nuove, e sempre più amate, finiture dorate. Da sperimentare anche per complementi e arredi come piccoli imbottiti ed elementi tessili.

Insomma, perfetto per i dettagli, per le pareti ma anche per le pavimentazioni, è possibile ricreare uno stile country con piastrelle effetto cotto, effetto legno e persino effetto cemento o mattone, per ambientazioni più industrial.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Realizzare una cabina armadio: quali fattori tenere in considerazione

  • Alberi ornamentali per il giardino: i fattori da tenere in considerazione prima della scelta

  • La tecnica della pasta biscotto per cambiare il copripiumino: il tutorial

  • Yarn bombing: la tecnica per rinnovare e abbellire arredamento e giardino

  • Inquinamento domestico: cause e rimedi per vivere in un ambiente sano

  • Camera per bambini: come creare un ambiente sano e sicuro

Torna su
TriestePrima è in caricamento