Asciugatrice o lavasciuga? Guida all'acquisto

Quando si ha proprio bisogno di un'asciugatrice ma a casa non abbiamo lo spazio sufficiente per un secondo elettrodomestico, allora si può optare per una lavasciuga. Ecco le differenze, i vantaggi e le caratteristiche di questi due elettrodomestici

L'asciugatrice è un elettrodomestico molto utile che viene utilizzato per asciugare la biancheria e altri panni dopo il lavaggio in lavatrice, asportando l'umidità dai tessuti.

Vantaggi

Secondo una ricerca condotta all’università dell’Arizona, è fondamentale il ricorso all’asciugatrice per debellare i germi presenti sugli indumenti poiché l’essicazione alle alte temperature uccide i virus. Per ottenere buoni risultati bisogna quindi impostare la temperatura più alta per 28/30 minuti. Esistono in commercio anche diversi modelli di asciugatrici che utilizzano la funzione vapore, questa non solo disinfetta e rinfresca i capi penetrando nelle fibre, ma riduce efficacemente le pieghe così da ridurre (e in alcuni casi eliminare) i tempi dedicati alla stiratura.

Asciugatrice: come effettuare una corretta manutenzione

Tipologie

Esistono differenti tipi di asciugatrice, queste possono essere:

  • a ventilazione (o ad espulsione): l'aria umida viene direttamente espulsa all'esterno;

  • a condensazione: l'aria umida passa attraverso un condensatore in cui viene deumidificata, per poi venire espulsa quando è nuovamente secca. L'acqua di condensa può essere raccolta in una vaschetta (in cui viene convogliata solitamente tramite una pompa) oppure scaricata all'esterno tramite un tubicino in gomma (quest'ultimo può essere allacciato ad uno scarico permanente);

  • a centrifuga (o idroestrattori): non fanno uso di aria calda ma di un cestello che viene fatto ruotare a velocità molto elevata, in modo da estrarre l'acqua contenuta nei capi sfruttando la forza centrifuga.

Lavasciuga

Anche se l’asciugatrice può essere facilmente ospitata sopra la lavatrice, può darsi che lo spazio disponibile non sia comunque sufficiente per i due elettrodomestici separati. Quando si ha proprio bisogno di un'asciugatrice ma a casa non abbiamo lo spazio sufficiente per un secondo elettrodomestico, allora si può optare per una lavasciuga: due elettrodomestici in uno che lavano e asciugano insieme.

Capacità di carico

Le capacità di carico delle lavasciuga sono varie: 10 kg per i più esigenti e 7-8 kg per bisogni più standard.

I vantaggi della lavasciuga

La lavasciuga offre il vantaggio di non dover travasare il bucato dalla lavatrice all'asciugatrice. Come per le lavatrici, i programmi preimpostati suggeriscono tempi, temperatura e centrifuga ottimali. La lavasciuga, inoltre, utilizza solitamente una resistenza per l’asciugatura; esistono in commercio modelli che utilizzano la tecnologia a pompa di calore per un’efficienza superiore come anche modelli ibridi. Sul mercato sono disponibili anche le lavasciuga a doppio cestello (asciugatura solo in quello principale) e quelle con sportello aggiuntivo nell’oblò.

Dove acquistarle a Trieste

  • Unieuro (via Matteo Renato Imbriani, 8; il Giulia - via Giulia, 75/3)

  • MediaWorld (Torri d'Europa - via Italo Svevo, 14)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Realizzare una cabina armadio: quali fattori tenere in considerazione

  • Alberi ornamentali per il giardino: i fattori da tenere in considerazione prima della scelta

  • Idee, stili e colori per l'albero di Natale: le tendenze del 2020

  • Yarn bombing: la tecnica per rinnovare e abbellire arredamento e giardino

  • La tecnica della pasta biscotto per cambiare il copripiumino: il tutorial

  • Inquinamento domestico: cause e rimedi per vivere in un ambiente sano

Torna su
TriestePrima è in caricamento