Come migliorare la ricezione del wi-fi in casa?

Il sistema Mesh può rivelarsi la soluzione più facile per avere una connessione internet più veloce e stabile e per avere contemporaneamente connessi sistemi di illuminazione, prese smart, videocamere, sistemi di sicurezza o audio video

Foto d'archivio

Grazie alle reti internet e alla domotica le nostre case sono diventate sempre più tecnologiche. Chi lavora da remoto poi, soprattutto in questo periodo tra smart working e Dad (didattica a distanza) con videolezioni, ha bisogno di avere a disposizione una rete wi-fi efficiente e senza disconnessioni.

Ma quali sono i motivi per cui a volte le nostre connessioni sono poco efficienti? La posizione del router o gli ostacoli fisici come i muri potrebbero essere possibili cause. La connessione poi diventa sempre più difficile se la casa è distribuita su due o più piani, e il sistema wireless fa fatica a raggiungere tutte le stanze.

Per aiutare il wifi all’interno di appartamenti o ambienti di lavoro, negli ultimi anni si stanno sviluppando le reti Mesh che consentono la distribuzione dei dati evitando il sovraccarico.

Cos’è la rete Mesh e quali vantaggi offre

A differenza del sistema tradizionale che si basa sul rapporto client-server, la rete Mesh è formata dal sistema pear-to-pear, che si sviluppa su di un sistema a maglie. La rete è caratterizzata da una maglia di nodi, questi si occupano di diffondere e archiviare i dati. La loro interconnessione permette che il sistema riesca a funzionare costantemente senza alcuna interruzione. La fluidità dei dati è permessa dalle maglie prive di gerarchia. Nel caso in cui un nodo non funziona più, il sistema non si blocca, ma trova una strada alternativa, utilizzando altri nodi attivi.

La presenza di più access points consente di raggiungere più punti dell’appartamento, compresa la zona esterna come il giardino o quelle stanze in cui il router è troppo lontano per avere un segnale forte.

Il sistema Mesh basato su una rete a maglie si rivela dunque la soluzione più facile per avere una connessione più veloce e stabile e per avere connessi contemporaneamente sistemi di illuminazione, prese smart, videocamere, sistemi di sicurezza o audio video.

Queste reti sono semplici da configurare, basta seguire le istruzioni o utilizzare le apposite app. Il sistema wi-fi elimina il problema dei fili e quindi la difficile possibilità di sistemarli in ogni angolo della casa. Insomma, basta scegliere la rete Mesh adatta all'appartamento, decidere il budget e con pochi gesti si potrà avere una casa o un luogo di lavoro smart.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondere i cavi elettrici in casa: le soluzioni di design

  • Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

  • Come usare e coltivare il piretro, l'insetticida green per eccellenza

  • Modelli, costi e stili: come scegliere il divano più adatto alle tue esigenze

  • Ristrutturare casa: le soluzioni per migliorare l’efficienza energetica

  • Open space: la soluzione ideale per le case piccole che non rinunciano alla moda

Torna su
TriestePrima è in caricamento