Come sbrinare il frigorifero, trucchi e consigli efficaci

Sbrinare il frigorifero è un’operazione di manutenzione fondamentale per garantire una lunga durata al nostro elettrodomestico, inoltre, ci consente di risparmiare. Ecco alcuni consigli su come effettuare l'operazione al meglio

Sbrinare il frigorifero è un’operazione di manutenzione fondamentale per garantire una lunga durata al nostro elettrodomestico. Non si tratta di certo di un compito divertente ma è qualcosa di inevitabile. Rimandare eccessivamente vuol dire provocare formazioni di ghiaccio eccessive, che andranno a esercitare una dannosa pressione. Sbrinare il frigo ha numerosi vantaggi, vuol dire, anche, risparmiare, considerando come le formazioni di ghiaccio in eccesso comportino un certo spreco di energia elettrica. Dovrà, infatti, bruciare maggiore energia per poter funzionare, fino al 20% in più rispetto a un frigorifero pulito.

Come fare

La prima cosa da fare è svuotare il frigorifero. Si dovrà staccare la spina e procedere a liberare ogni ripiano e cassetto. Ogni elemento dovrà essere riposto in apposite borse frigo o sacchetti termici, evitando, così, che vadano a male. L’operazione dovrà essere rapida. Una volta svuotato, si dovranno togliere i ripiani, poggiando degli stracci sul piano inferiore, per precauzione. Si dovrà, inoltre, portare il termostato sullo zero, aiutando a velocizzare il processo con della semplice acqua calda. In attesa che il frigo si sbrini, si potrà procedere alla pulizia di ogni reparto, estraendo ogni cassetto, da pulire con acqua calda e bicarbonato, così da igienizzarlo e proteggerlo dai cattivi odori. Dopo aver pulito e sbrinato il frigo si potrà passare al congelatore. L’ultima fase prevede, infine, la riaccensione del frigo, regolando nuovamente il termostato, inizialmente a un livello superiore a quello precedente, così da farlo raffreddare in fretta e inserire nuovamente gli alimenti. Ricordiamo, quindi, che le cose importanti e da non dimenticare sono le seguenti:

  • Usare un contenitore per conservare gli alimenti durante lo sbrinamento e la pulizia: raccogli tutte le borse termiche che hai in casa, vanno bene anche quelle fornite dai supermercati per la spesa. In alternativa ai contenitori termici, puoi preparare una bacinella piena di acqua fredda, ghiaccio e mattonelle per il freddo, in cui conserverai gli alimenti surgelati raccolti dentro sacchetti di plastica. È un ottimo sistema per limitare la dispersione del freddo che gli alimenti hanno immagazzinato.

  • Utilizzare prodotti per la pulizia specifici: in commercio esistono ottimi prodotti specifici per la pulizia del frigorifero, quindi adatti anche ai freezer. Di norma hanno proprietà sgrassanti, igienizzanti e anti - odore e possono essere utilizzati con una panno morbido non abrasivo. Se preferisci i rimedi naturali, prepara una soluzione di aceto e acqua tiepida, perfetta per pulire a fondo gli interni dell’elettrodomestico e lasciare un buon profumo di freschezza.

  • Utilizzare una spatola di plastica anti - ghiaccio: per rimuovere rapidamente le lastre di ghiaccio formatesi all’interno del tuo freezer potrai aiutarti con uno strumento che le scalfisca. Il migliore, per efficacia e delicatezza, è la classica spatola anti - ghiaccio che si usa anche per sbrinare i parabrezza dell’auto nelle fredde mattine d’inverno. L’importante è non utilizzare strumenti di metallo che potrebbero danneggiare le superfici del congelatore.

  • Utilizza una fonte di calore intenso, in sicurezza: l’ingrediente chiave di uno sbrinamento rapido del freezer è una fonte di calore intenso. Per ottenerla possiamo riscaldare due o tre casserruole d’acqua fino a portare l’acqua ad ebollizione.

Un ultimo consiglio, senz'altro non meno importante, è quello di scegliere un modello di frigorifero di ultima generazione che, non solo consente di ridurre i costi in termini di consumo energetico ma, ad esempio, optando per i modelli no - frost, consentono di evitare determinate operazioni di manutenzione alquanto fastidiose. A questo proposito, vi consigliamo di dare un'occhiata all'articolo:

Modelli frigorifero, guida all'acquisto intelligente

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Quando accendere i termosifoni, tutte le date e gli orari città per città

  • Fonte di calore eco-sostenibile, perché scegliere il camino in bioetanolo

  • Cappa filtrante o cappa aspirante in cucina? Ecco le differenze

  • Idee e consigli pratici per arredare l'ingresso di casa

Torna su
TriestePrima è in caricamento