Giardino

Cactus: come scegliere la pianta giusta per la casa o il giardino

Se vuoi arredare casa con delle piante di cactus è necessario considerare vari aspetti in base alle esigenze specifiche della pianta e al proprio stile di vita: ecco alcuni consigli sulla cura e la coltivazione

Se vuoi arredare casa con delle piante di cactus è necessario considerare vari aspetti in base alle esigenze specifiche della pianta e al proprio stile di vita: se si è molto occupati, è necessario ad esempio scegliere un tipo di cactus che richieda poche attenzioni. Inoltre, è importante tenere presente anche il clima del luogo in cui il cactus sarà piantato, perché alcune specie vivono meglio in determinati ambienti piuttosto che in altri.

Cactus: come scegliere la pianta giusta

Quando acquistate un cactus, di qualunque specie sia, assicuratevi che sia sano e vivo, che abbia una colorazione accesa e che non abbia aghi spezzati. Evitate invece di comprare cactus con macchie o dai colori pallidi.

Dove piantare il cactus

Accertatevi di avere un’area apposita per piantare il vostro cactus, che sia in giardino o a casa: in quest'ultimo caso, dovete utilizzare un vaso che sia abbastanza grande e capiente per adattarsi alla pianta che avete scelto.

In ogni caso, tenete i cactus lontani dalla luce diretta del sole, perché potrebbero bruciarsi, e utilizzate un terreno ideale per il cactus, perché non tutti i tipi sono adatti.

Dove posizionare il cactus

Una volta scelto e piantato il vostro cactus, dovete scegliere dove posizionarlo. L'ideale sono gli ambienti piccoli. Tra i benefici per la salute, i cactus sono conosciuti per la loro capacità di attenuare gli effetti negativi delle radiazioni. Per cui, le piante di cactus potrebbero essere poste in soggiorno a lato di tv o pc, perché aiutano ad attenuare le radiazioni provenienti da questi dispositivi.

Quanto innaffiare il cactus

I cactus non hanno bisogno di grandi quantità di acqua. Nella stagione calda la pianta va annaffiata ogni qualvolta il terreno risulti asciutto in superficie. In linea di massima, i cactus andranno bagnati una volta a settimana. A seconda della grandezza del vaso, varierà anche la tempistica dell'annaffiatura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cactus: come scegliere la pianta giusta per la casa o il giardino

TriestePrima è in caricamento