rotate-mobile
Il contributo

Contributi affitto 2022, pubblicato il bando: come funziona e chi può fare domanda

Pubblicato il bando Contributo Affitti 2022: il Comune di Trieste per mezzo dell’Ater concederà contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione ai cittadini meno abbienti. Ecco tutti i dettagli

Pubblicato recentemente il bando Contributo Affitti 2022, con il quale il Comune di Trieste per mezzo dell’Ater concede contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione ai cittadini meno abbienti. Il termine di presentazione della domanda è fissato in data 8/04/2022. Ecco come e chi può fare domanda.

Requisiti 

Per poter presentare domanda occorre:

  • essere conduttore di un alloggio privato o pubblico, adibito a prima casa e posto sul territorio del Comune di Trieste, ad esclusione di quelli di edilizia sovvenzionata;
  • essere anagraficamente residente nel territorio regionale da almeno due anni continuativi;
  • essere titolare di un contratto di locazione regolarmente registrato;
  • possedere un indicatore ISE non superiore a euro 30.000,00;
  • non essere proprietari, nudi proprietari o usufruttuari di altri alloggi anche per quote, all’interno del territorio nazionale o all’estero.

Altri requisiti sono specificati nel Bando.

Come fare domanda

Sarà possibile consegnare la domanda presso lo Sportello Ater previo appuntamento, in alternativa tramite invio alla casella PEC di Ater posta.certificata@pec.ater.trieste.it solamente da una casella PEC (allegare solo formati PDF); tramite il portale Ater al link dedicato (attivo nei prossimi giorni)
o ancora tramite raccomanda A.R.

Non saranno accettate domande inviate alla casella PEC di Ater da una casella e-mail normale.

Documenti necessari

Questi infine i documenti da presentare in fotocopia:

  • Attestazione ISEE, quella che scade il 31.12.2022.
  • Contratto (non serve se è lo stesso dello scorso anno e ce l’hai già consegnato).
  • Registrazione contratto (non serve se è la stessa dell’altro anno e ce l’hai già consegnata).
  • Pagamento di imposta di registro (questa serve sempre se non sei con la Cedolare Secca).
  • Ricevuta pagamento canoni (porta tutte le ricevute dell’affitto oppure va bene anche la dichiarazione del proprietario con copia documento di identità).
  • Per i cittadini extra europei copia del permesso di soggiorno valido.
  • Per i cittadini extra europei attestazione per tutta la tua famiglia di non possedere proprietà all’estero. Deve essere con Apostilla e tradotta.
  • Se si ha lo sfratto, una separazione, L. 104/92 (disabilità) serve la copia.

Ricordiamo che è possibile prenotare lo Sportello Casa sul sito Ater Trieste, con l’app CodaQ o al numero 040 3999210. Questi gli orari dello sportello: da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00; lunedì e mercoledì anche dalle 15:00 alle 16:15.

Per maggiori informazioni vai alla fonte: Ater Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi affitto 2022, pubblicato il bando: come funziona e chi può fare domanda

TriestePrima è in caricamento