Martedì, 22 Giugno 2021
Ristrutturare

Bonus ristrutturazioni, cos'è e come funziona

Tra i diversi bonus casa delineati dalla manovra di Bilancio 2020, oggi parliamo nel dettaglio del bonus ristrutturazioni, un’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia. Ecco i dettagli

Tra i diversi bonus casa delineati dalla manovra di Bilancio 2020, oggi parliamo nel dettaglio del bonus ristrutturazioni, un’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia che, per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2020, consente di beneficiare di una detrazione Irpef del 50% delle spese sostenute, fino ad un ammontare complessivo delle stesse e non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare.

Bonus verde 2020, cos'è e come beneficiarne

A chi spetta?

La detrazione spetta per gli interventi di ristrutturazione edilizia indicati dall’articolo 16-bis, comma 1, del TUIR ovvero:

  • interventi di manutenzione ordinaria (solo sulle parti comuni di edifici residenziali);

  • manutenzione straordinaria;

  • restauro;

  • risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia (sulle parti comuni di un edificio residenziale e sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale).

Dettagli

Infine, ricordiamo che la detrazione verrà ripartita in 10 quote annuali di pari importo ed è garantita fino al limite massimo di spesa (che andrà documentata a mezzo bonifici bancari). È prevista, inoltre, una detrazione Irpef, entro l’importo massimo di 96.000 euro, anche per chi acquista fabbricati a uso abitativo ristrutturati.

Bonus facciate, cos'è e come ottenere il 90% di rimborso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus ristrutturazioni, cos'è e come funziona

TriestePrima è in caricamento