Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sicurezza

Come affilare un coltello da cucina in sicurezza

Usare un coltello di buona qualità in cucina è fondamentale, ma con il tempo quest'ultimo tende a consumarsi. Per farlo tornare come nuovo, se la lama non è completamente danneggiata, è possibile utilizzare un affilacoltelli in acciaio. Ecco come usarlo in sicurezza

Usare dei coltelli di buona qualità in cucina è fondamentale per tagliare ingredienti e realizzare piatti particolari. Nonostante la qualità, con il tempo qualsiasi coltello tende ad usurarsi. Bisogna quindi sostituirlo con uno nuovo modello o, in alternativa, affilarlo. Ma come fare? La sicurezza è la prima cosa, si tratta di un procedimento semplice ma che richiede accortezza per evitare qualsiasi tipo di rischio. Ecco come come procedere.

Affilacoltelli in acciaio

Se la lama non è completamente consumata, il consiglio è quello di utilizzare un classico affilacoltelli in acciaio. Si tratta di un metodo davvero rapido e semplice, i risultati sono ottimi e molto efficienti. Anche il costo è accessibile. In commercio esistono sia modelli manuali che elettrici.

Come funziona

L’affilacoltelli in acciaio riallinea il metallo del filo della lama. In questo modo potrete eliminare qualsiasi imperfezione o irregolarità. Per prima cosa, sempre con massima attenzione, impugnate il manico del coltello, e in seguito angolatene la lama tenendo la punta rivolta verso l’alto, dovrete creare un angolo di 20 gradi circa. Per lisciare nel modo corretto il filo della lama, è importante mantenere questa angolatura per tutta la durata delle operazioni. A questo punto, strofinate il filo della lama sopra l’affilacoltelli in acciaio, scorrendolo dalla base in direzione della sua punta.

Tagliare la cipolla, quali trucchi per evitare la lacrimazione?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come affilare un coltello da cucina in sicurezza

TriestePrima è in caricamento