rotate-mobile
TriestePrima

Corsa dei castelli: corsa e solidarietà, al Burlo i proventi della raccolta fondi

Consegnati al Presidente di Fondazione Burlo Garofolo Dr. Gabriele Conti proventi della raccolta fondi dell’ultima edizione della Corsa dei CastelliLa solidarietà di ASD Promorun e dei runner per “L’Angolo di Costanza” ed un Pronto Soccorso Pediatrico a misura di bambino grazie a “Io sto con il Burlo”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

TRIESTE – Corsa ed emozioni, benessere, ambiente, turismo, cultura, sono tanti i binomi che si sposano con successo con questo sport, ma quello che certamente è il più nobile di tutti è quando corsa fa rima con solidarietà. Un impegno che ASD Promorun ha assunto sia direttamente che attraverso il coinvolgimento dei runner e che da ormai due edizioni della Corsa dei Castelli trova nell’Ospedale Burlo Garofolo il recipiente perfetto. Si è svolta oggi 23 febbraio la cerimonia di consegna del frutto della raccolta solidale, durante la quale la Presidente di ASD Promorun Silvia Gianardi ha affidato allo staff della Fondazione Burlo Garofolo i proventi ricavati dalle donazioni della Corsa dei Castelli 2022. Un impegno, quello di Promorun, che è valso finora, nel totale delle ultime due edizioni dell’evento, 10.200 €. “Abbiamo a cuore il nostro territorio e vogliamo essere messaggeri di progetti solidali” – ha detto Silvia Gianardi, Presidente di ASD Promorun. “In occasione della 5^ Corsa dei Castelli abbiamo avuto modo di entrare in contatto con il Dr. Gabriele Cont e diventare uno strumento di diffusione di una esigenza in un reparto molto delicato. Per contribuire alla realizzazione di progetti dell’Ospedale Burlo Garofolo, eccellenza nel settore pediatrico, è certamente un motivo di orgoglio per noi oltre che una strada attraverso cui veicolare l’amore per lo sport, a sua volta foriero di benessere”, ha aggiunto Silvia Gianardi. “Visto il successo della prima iniziativa, abbiamo deciso di proseguire questa collaborazione dedicando la raccolta fondi associata alla 6^ Corsa dei Castelli ad un altro progetto, legato al Pronto Soccorso Pediatrico e in capo al Dr. Alessandro Amaddeo. Oggi siamo qui per consegnare il frutto della solidarietà degli eventi Promorun”, ha concluso Silvia Gianardi. Presenti presso la hall dell’Ospedale Burlo Garofolo, da dove ci si è poi spostati nei reparti interessati dalla donazione, la Dott.ssa Cristina Verrone - I.O.C. Responsabile Attività Riabilitative Aziendali - Servizio Riabilitativo Aziendale - Direzione Sanitaria ASUGI - Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina, Dr.ssa Paola Toscani - Direttrice Sanitaria Ospedale Burlo Garofolo, Dr.ssa Livia Bicego - Resp. Comparto, Dr.ssa Laura Travan - Direttore Terapia Intensiva Neonatale (TIN), Dr.ssa Francesca Marrazzo - Responsabile Infermieristico TIN e Responsabile Infermieristica ff PS Pediatrico, Dr. Alessandro Amaddeo - FF Pronto Soccorso Pediatrico, il Rappresentante dell’Uff. Relazioni con il Pubblico. I PROGETTI – L’ANGOLO DI COSTANZA – La 5^ Corsa dei Castelli ha veicolato il progetto solidale “L’angolo di Costanza – Una coccola per le mamme”. Costanza è una bambina nata prematura ad un’età gestazionale estremamente bassa ma che il suo carattere da vera guerriera le ha permesso di sopravvivere dopo un ricovero di tre mesi, diventata testimonial dell’iniziativa #siamotuttinatiprematuri in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità del 2021. Il progetto “L’angolo di Costanza – Una coccola per le mamme” mette sotto i riflettori l’attenzione e la “cura” dell’accudimento genitoriale all’interno del reparto di Terapia Intensiva Neonatale, diretto dal Dr. Gabriele Cont, per la sopravvivenza dei neonati prematuri. Accanto ad un forte impegno di carattere sanitario vi è un lato spesso poco conosciuto, quello del complesso e delicato compito delle madri che devono imparare a gestire le esigenze di bambini nati prematuri. “L’Angolo di Costanza – Una coccola per le mamme” vuole sostenere queste mamme nei primi approcci con i propri bambini, cercando di metterle quanto più possibile a loro agio nell’accudimento quotidiano dei loro “scriccioli” con l’uso di un dispositivo, prodotto e assemblato dalla Elmi - Ambiente Funzionale - di Caldaro (BZ), costituito da una vaschetta ergonomica in Corian dotata di motore pneumatico che ne regoli l’altezza. ASD Promorun ha aderito al progetto “Io sto con il Burlo” attraverso la donazione di parte del ricavato delle iscrizioni alla Family Run e la raccolta delle libere donazioni degli atleti al momento dell’iscrizione. Dr. Gabriele Cont, Presidente di Fondazione Burlo Garofolo: “Il sodalizio con Promorun insieme alla quale promuoviamo lo sport come strumento di salute psichica, fisica e sociale continua. Oggi ne raccogliamo i primi frutti e ci auguriamo di poter proseguire e indirizzare i proventi della raccolta solidale a diversi reparti dell’Ospedale Burlo Garofolo.” Dr.ssa Laura Travan, Direttore Terapia Intensiva Neonatale (TIN), “E’ una giornata di grande festa, oggi inauguriamo “L’angolo di Costanza” con cui mettiamo al centro i bisogni della famiglia in un reparto in cui i sia i bambini che nascono prematuramente che i genitori di questi neonati hanno bisogno di particolari attenzioni”. A MISURA DI BAMBINO - L’era del Covid ha modificato fortemente anche le strutture ospedaliere, costringendo i reparti a prevedere corridoi di ingresso ed uscita. Anche il Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale Burlo Garofolo diretto dal Dr. Alessandro Amaddeo, ha subito un rimaneggiamento in conseguenza del quale sono state rimosse le aree di accoglienza destinate ai più piccoli. L’assenza di un’area giochi, ancora per ragioni legate al Covid, ha reso il percorso che devono affrontare i piccoli pazienti non a misura di bambino, rendendo l’ingresso in ospedale più traumatico. Primo compito della raccolta fondi della 6^ Corsa dei Castelli sarà quello di decorare le pareti delle aree di accoglienza del Pronto Soccorso Pediatrico, un progetto che ha trovato lungo il suo percorso la disponibilità di una grande Maestra, la scrittrice e disegnatrice nonché figlia di Trieste Nicoletta Costa. La sua fantasia è già all’opera per studiare il progetto decorativo da raccontare lungo pannelli estraibili, in caso di rimaneggiamento, delle aree dedicate al Pronto Soccorso Pediatrico. "Siamo molto felici e grati di ricevere questa donazione legata alla Corsa dei Castelli. Ci tengo particolarmente a ringraziare Promorun per aver deciso di impegnarsi anche quest'anno a favore del nostro ospedale pediatrico. Ringrazio in particolar modo Silvia e lo staff di ASD Promorun per il loro impegno. Quest'anno grazie ai soldi raccolti creeremo delle decorazioni murali con disegni e giochi che avranno l'obiettivo di ridurre l'ansia e l'esperienza negativa per tutti bambini che arrivano in Pronto Soccorso. Siamo convinti che migliorare l'accoglienza, creando un ambiente a misura di bambino, faccia parte del nostro essere ospedale pediatrico; un ospedale che si prende cura del bambino e della sua famiglia nel miglior modo possibile. Il personale del pronto soccorso ha aderito entusiasta alla corsa, conscio dell'importanza di quanto verrà fatto grazie a questa donazione. Ringrazio infine l’artista Nicoletta Costa per aver deciso di far parte di questo progetto che, senza il suo aiuto non sarebbe stato possibile." Ad integrazione del progetto di accoglimento dei bambini, parte dei fondi sarà devoluto all’acquisto di speciali tablet interattivi, da utilizzarsi per alleviare il trauma psico-fisico legato all’invasività di alcune procedure. Infine, ma non per ordine di importanza, grazie ai proventi di questo progetto sarà possibile dotare il Pronto Soccorso di uno speciale database necessario in caso di avvelenamenti, uno strumento salvavita del quale quotidianamente l’Ospedale sente il bisogno a causa dell’elevato numero di sostanze tossiche con cui possono venire a contatto i bambini anche tra le mura domestiche. IL 2023 - ASD Promorun è già al lavoro per individuare il progetto solidale da portare avanti in occasione della 7^ Corsa dei Castelli che si svolgerà domenica 15 ottobre, con partenza dal Castello di Miramare e arrivo al Castello di San Giusto. ISCRIZIONI - Le iscrizioni alla manifestazione sono aperte sul sito, CLICCA QUI.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa dei castelli: corsa e solidarietà, al Burlo i proventi della raccolta fondi

TriestePrima è in caricamento