Festa della liberazione dall'occupazione jugoslava: la giunta approva la delibera

Con la delibera approvata nella seduta di Giunta, immediatamente eseguibile, si stabilisce che la data del 12 giugno diventi la solenne “Giornata della Liberazione della Città di Trieste dall’occupazione jugoslava”

La Giunta comunale di Trieste, su proposta del Sindaco Roberto Dipiazza, ha approvato oggi la delibera che istituisce la data del 12 giugno come solenne ricorrenza della città con la denominazione di “Giornata della Liberazione della Città di Trieste dall'occupazione jugoslava”. E ciò per ricordare il giorno in cui, nel 1945, le truppe del IX Korpus del cosiddetto Esercito Popolare di Liberazione della Jugoslavia (EPJ), che il 1° maggio avevano occupato Trieste proclamandone l’annessione alla Jugoslavia comunista, furono costrette a ritirarsi in seguito agli accordi di Belgrado del 9 giugno, sottoscritti dal Generale Alexander. Accordi che furono definitivamente ratificati l'11 giugno a Duino dai Generali Morgan e Jovanović, in base ai quali la Venezia Giulia venne divisa in due parti dalla “linea Morgan”, rispettivamente e provvisoriamente occupate, in attesa dei trattati di pace, dagli eserciti anglo-americano e jugoslavo. L’occupazione jugoslava proprio a causa del suo carattere violento, con arresti e deportazioni da parte della polizia politica, migliaia di morti e scomparsi – come recita la delibera approvata oggi - venne citata anche nella motivazione della concessione della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Città di Trieste nel seguente, significativo passaggio: “...Sottoposta a durissima occupazione straniera subiva con fierezza il martirio delle stragi e delle foibe non rinunciando a manifestare attivamente il suo attaccamento alla Patria...”.

La ricorrenza

La ricorrenza del 12 giugno, ricordata fin dagli anni Cinquanta ad opera della Lega Nazionale, venne celebrata per la prima volta nel 1990, per iniziativa dell'Unione degli Istriani e dal 2000 in poi la cerimonia si è sempre svolta con la presenza del Comune di Trieste, della Provincia e della Regione Friuli Venezia Giulia. Inoltre, in occasione del 70° anniversario il Comune di Trieste ha fatto erigere un monumento che venne inaugurato solennemente proprio il 12 giugno. Con la delibera approvata nella seduta di Giunta odierna, immediatamente eseguibile, si stabilisce pertanto che la data del 12 giugno diventi la solenne “Giornata della Liberazione della Città di Trieste dall’occupazione jugoslava”, organizzando ogni anno un programma di commemorazioni unitamente alla commemorazione ufficiale da tenersi nella Sala del Consiglio Comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento