menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Intesa Sanpaolo due miliardi per salvare le imprese del turismo

Un'iniziativa che ha ricevuto il ringraziamento del governatore Fedriga: "Ossigeno puro per uno tra i settori economici maggiormente colpiti dall'emergenza Covid-19"

"Ossigeno puro per le imprese italiane del turismo, uno tra i settori economici maggiormente colpiti dall'emergenza Covid-19, che giunge in una fase particolarmente delicata per gli operatori, dominata ancora dall'incertezza circa i tempi e i modi con i quali potranno riavviarsi gradualmente le attività". Così la Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso il governatore Massimiliano Fedriga, esprime il ringraziamento nei confronti di Intesa Sanpaolo per i due miliardi di euro stanziati complessivamente per le esigenze di liquidità e di investimento del comparto.

"Siamo di fronte a un'operazione rilevante che nasce da un settore privato, quello degli istituti di credito - ha aggiunto Fedriga -, e che collabora e rafforza l'impegno delle istituzioni teso a sostenere gli imprenditori, salvaguardare i lavoratori e l'intera filiera turistica con il suo indotto". "La Regione Friuli Venezia Giulia - ha concluso Fedriga - sta lavorando per garantire gradualmente e con le misure di sicurezza necessarie, l'avvio della stagione turistica sul territorio, attraverso un dialogo costante con imprenditori e amministratori locali, e per tutelare un comparto strategico per il territorio e per la sua economia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento