rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

30° anniversario Casinò Park: «Tutto iniziò con 30 slot ed un tavolo del Boule» (FOTO)

Festeggiato il compleanno del primo casinò del gruppo Hit, che oggi conta 6 casinò con 3400 slot e 214 tavoli da gioco, oltre 2000 dipendenti, oltre 2200 posti letto e due casinò online

Grande partecipazione di pubblico ieri sera per le festa del 30° anniversario del Casinò Park, il primo del gruppo Hit, che oggi può contare su numeri da capogiro: più di 2200 posti letto, 2000 posti nei centri congressi, 3400 slot machines, 216 tavoli da gioco, 2318 dipendenti (dato di agosto 2014). Ma non basta: 6 centri di gioco ed intrattenimento online,2 casinò online, 2 resort, 6 hotel, centri conferenze, spa, ristoranti (il solo park ne ha ben due all'interno), un centro sportivo "Hit" a Nova Gorica ed un'agenzia viaggisempre a Nova Gorica.

Durante la serata sono state presentate le attività passate e la cronistoria del gruppo Hit da parte della dirigenza. «Una storia di turismo, una storia di gioco, una storia di intrattenimento firmato Hit» è con questa parole che Lavra Persoja responsabili dell'ufficio relazione pubbliche ha introdotto la conferenza stampa visibilmente soddisfatta dei risultati fin qui raggiunti.

«La Hit Casinos - continua Lavra - nasce nel 1984 con l'apertura del primo casinò del gruppo Hit qui al Park. Siamo una corpory turistica multinazionale con la sede della principale società in Slovenia. Siamo in totale sette società che gestiamo diversi centri gioco, di intrattenimento, saloni di gioco, resort, alberghi, centri conferenze, ristoranti, bar, discoteche in ben tre stati diversi, in Slovenia, in Bosnia Erzegovina e in Montenegro, dove c'è il bellissimo resort Maestral. Sono tutte strutture che permettono ai nostri ospiti di poter toccare con mano le soluzioni turistiche integrate, per poter vivere il tempo libero al meglio».

La responsabile dell'ufficio relazione pubbliche continua affermando che «oltre alle strutture terrestri  ci avviamo con grande successo, soprattutto da quest’ anno (2014) anche online con il casinò online “hitstars.it” in cui nostri impegni si focalizzano a legare la realtà terrestre con quella virtuale. Il prodotto “Lifecasinò” è una nostra esclusiva, nato al Perla (il casinò più grande del gruppo sempre a Nova Gorica), in cui contemporaneamente ad un tavolo da gioco della roulette può partecipare alla giocata sia il giocatore che si trova in quel momento in casinò, sia i giocatori che da casa sono collegati col nostro casinò online: una vera e propria integrazione reale-virtuale, vedendo le diverse puntate e vivendo in entrambi i casi le medesime emozioni durante il gioco. Molti ci scoprono online e successivamente si recano nelle nostre strutture per verificare che effettivamente tutto ciò sia corrispondente al vero e trovano la medesima croupier che hanno davanti durante la sessione del gioco online. Anche i pagamenti sono puntuali e avvengono in tutta sicurezza».

«Nova Gorica – continua Lavra - è la sede dove il nostro impegno si focalizza al massimo e dove la società madre del gruppo ha la sua sede amministrativa proprio a fianco del Park. In questa città si trovano i due centri di gioco più grandi del gruppo (il Perla ed il Park), l’agenzia viaggi ed un’enoteca di nuovissima apertura nel centro della città, due alberghi a tre stelle (il Sabotin e il Lipa) ed il centro sportivo Hit».

«Ma tutto nasce dal Park -  come afferma il direttore del Casinò stesso Zoran Novakovic. Gentilezza e professionalità sono i nostri punti di forza. Nasce come semplice albergo nel 1964 (presenti in città solo altri due hotel, tra cui il Sabotin). Oggi dunque oltre al 30°anniversario del Casinò, festeggiamo anche i  50 anni dell’hotel. Nel dicembre del 1984 venne inaugurato la “Roulette Salon”, piccolo  casinò con 30 slot machines e un tavolo del gioco Boule (una variante di roulette, una versione antica). La formazione del personale a quell’epoca è stata realizzata in collaborazione con il Casinò di Portorose da cui poi è nata una vera e propria scuola. In trent’anni abbiamo avuto oltre 13 milioni di visitatori. Nel 1986 il casinò si è ampliato per la prima volta nella sua storia aggiungendo giochi nuovi quale il black jack e la roulette americana».

Il direttore continua affermando che «nel 1989 il casinò viene rinnovato per la seconda volta, con la realizzazione del primo ristorante. Nel 1990 si aggiunge la sala giochi Lotus nel sotterraneo. I rinnovi sono poi continuati nel corso di quasi tutti gli anni. Ma il rinnovo più importante e completo risale al 2007, in cui il casinò ha preso la forma che potete vedere ora. Oggi il Park contra 650 slot machines molte di ultimissima generazione e ben 30 tavoli da gioco. Cerchiamo di integrare l’esperienza del gioco con diverse altre iniziative, per dare un’offerta quanto più possibile completa al nostro pubblico, animazione, eventi, concerti, enogastronomia, serate a tema. Nel 2014  le slot del casinò Park hanno pagato ben 10 milioni di euro in vincite ‘Jackpot’. Abbiamo al Park ben due ristornati all’interno e diversi bar. L’albergo collegato al casinò ha 78 camere e 4 appartamenti. Abbiamo aggiunto anche uno studio massaggio recentemente, da non dimenticare anche la sala spa. Nelle diverse sale del Park sono presenti sui muri rappresentazioni di rose: questo non è casuale. Infatti la città di Nova Gorica è conosciuta come “la città delle rose”. Per quanto riguarda i nostri ristoranti, il Park si è sempre distinto per l’ottima cucina offerta ai clienti: contiamo un equipe di ben 28 tra cuochi, pasticceri ed assistenti. Alla guida troviamo Marino Furlan, uno dei più importanti chef sloveni, membro della nazionale Slovenia cuochi, che recentemente hanno vinto negli ultimi mondiale di cucina ben due medaglie di bronzo».

Infine un’anticipazione esclusiva da parte del direttore «siamo lavorando per un’ulteriore allargamento del Casinò Park. La nuova zona “open air” (già presente al Perla) sorgerà sopra la rotonda dell’entrata principale del Park, soluzione di gioco pensata soprattutto per chi non vuole rinunciare al fumo mentre si gioca. Verranno inserite ben 88 macchinette e due tavoli della roulette americana. L’apertura è attesa a Pasqua. Quando il tempo non sarà clemente, ci sarà un avviso luminoso che dirà ai giocatori che in quel momento non sarà possibile fumare, in quanto le pareti interne, che si muovono e si spostano a seconda appunto delle condizioni meteorologiche, metteranno l’area al riparo dal maltempo esterno. La zona rimarrà ovviamente a parte ai giocatori, ma col divieto di fumo fino a quanto non cesserà il maltempo».

Presente alla conferenza stampa anche Silvia Mezzanotte, cantante dei Matia Bazar, che in serata ha intrattenuto il pubblico con un concerto.

12dic2014.Hit: 30° Anniversario Casinò Park (Foto Luca Marsi)

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

30° anniversario Casinò Park: «Tutto iniziò con 30 slot ed un tavolo del Boule» (FOTO)

TriestePrima è in caricamento