Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Alessandro Borghese in cerca della miglior cucina di frontiera a Trieste con "4 Ristoranti" (VIDEO)

La puntata, girata la scorsa estate in città, verrà trasmessa su Sky Uno martedì 3 gennaio: in gara il "C'era una volta", l'"Antico spazzacamino", il ristorante "Ai Fiori" e la "Chimera di Bacco"

Lo scroso luglio aveva destato molto interesse in città la presenza del furgone nero del programma "4 ristoranti" di Sky Uno che vede lo chef Alessandro Borghese mettere in sfida appunto quattro ristoratori di diverse città o zone: «la multiculturalità gastronomica di Trieste si trova rappresentata al meglio nei quattro ristoranti che prendono parte alla sfida di 4 Ristoranti - si legge sul sito del programma -. Da “C’era una volta” lo chef e titolare Matteo Tugliach osserva rigorosamente la tradizione e mette in tavola l’originale “calandraca”, uno stufato di manzo e patate che ricalca quello preparato con carne salata dai marinai triestini nei secoli scorsi. Anche all’“Antico Spazzacamino” si ripropongono i sapori del passato, con Edoardo Supp che punta sulle ricette di pesce. I suoi fiori all’occhiello sono il baccalà mantecato e gli spaghetti alla barcolana, con un condimento di alici, pomodorini e aglio. Nel ristorante “Ai fiori” di Giovanna Saletù si spazia dal flan di melanzane con fonduta, alle capesante gratinate, ma senza dimenticare gli “scampi alla busara”, crostacei in salsa di pomodoro e vino rosso la cui ricetta è arrivata a Trieste dalle coste della Dalmazia. Innovazione e tradizione anche alla “Chimera di Bacco”: ai classici “fusi istriani” fanno compagnia dolci innovativi come il “tiramisù scomposto” e il carpaccio d’ananas. Con un menù così ricco e variegato, difficile non innamorarsi di Trieste per Alessandro Borghese».

Dopo la trasferta a Londra, lo chef torna dunque in Italia per continuare il suo simbolico tour gastronomico. La sesta puntata di 4 Ristoranti con protagonistra Trieste andrà in onda martedì 3 gennaio alle 21.15 su Sky Uno.

«Alessandro Borghese e i suoi concorrenti hanno davanti l’imbarazzo della scelta: la cucina triestina è straordinariamente ricca di ingredienti e di influenze - spiega l'articolo introduttivo della puntata -. Si va dai piatti di pesce, gentilmente offerti dalle acque dell’Adriatico, alle ricette di carne dalle origini slave e mitteleuropee, alla cucina di campagna che arriva dal vicino Friuli. Così si passa in fretta da una “jota”, la zuppa povera dei contadini a base di crauti, fagioli e patate, alle prelibate “granzevole alla triestina”, crostacei scottati conditi con limone, pepe e prezzemolo. Senza dimenticare vini, formaggi e un carrello di dolci che è un inno all’integrazione europea: nelle liste dei dessert locali convivono infatti la “pinza" triestina, il “kugelhupf” austriaco e il “presnitz” ungherese».

Qui sotto il "promo" di Alessandro Borghese dal sito di Sky Uno.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Borghese in cerca della miglior cucina di frontiera a Trieste con "4 Ristoranti" (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento