Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Asugi: 600 sanitari non ancora vaccinati, scattano le sospensioni

Nei giorni scorsi 177 sanitari sono stati sospesi a Pordenone, ora anche nell'azienda Giuliano Isontina arrivano i provvedimenti contro i dipendenti "no - vax". Per chi soffre di particolari patologie o è guarito dal Covid troppo di recente, è previsto un ricollocamento in altre mansioni

Foto: Aiello

Dopo i 177 sanitari sospesi a Pordenone per mancata vaccinazione, ora è la volta di Asugi dove 600 dipendenti saranno allontanati dal lavoro e sospesi dai rispettivi ordini professionali per lo stesso motivo. A questi, come spiega un articolo del Piccolo, si aggiungono altri 40 dipendenti di strutture private e altri organismi sanitari. Per pochi casi, principalmente chi soffre di patologie particolari o è guarito dal Covid troppo di recente per essere vaccinato, saranno trovate mansioni che non contemplino il contatto diretto col pubblico e il rischio di contagio. Come riferito dal direttore generale Poggiana, entro una ventina di giorni sarà definito l'elenco ufficiale dei sospesi. In tutto, in Fvg, sarebbero scoperti dalla copertura vaccinale 1881 operatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asugi: 600 sanitari non ancora vaccinati, scattano le sospensioni

TriestePrima è in caricamento