Barcola più luminosa: nuova illuminazione a led in piazzale 11 settembre

Inaugurata la nuova illuminazione pubblica in piazzale 11 settembre. Lodi: “L’intervento, pur non essendo di grande dimensioni, è significativo in quanto è rivolto ad aumentare la sicurezza della viabilità pedonale e stradale"

Foto Aiello

A Barcola si è accesa una nuova luce: dalle settimane scorse l’illuminazione di piazzale 11 settembre si è infatti rinnovata grazie a nuovi proiettori a tecnologia Led. All’inaugurazione, svoltasi questa sera, sono intervenuti l’Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi, il Direttore del Servizio Strade e Verde Pubblico Andrea De Walderstein, la Presidente della Terza Circoscrizione Laura Lisi e i Consiglieri Circoscrizionali insieme a rappresentanti di Hera Luce, Federico Trevisan di AcegasApsAmga, il presidente della Società Velica Barcola-Grignano Mitja Gialuz.

LuciPortoBarcola_30-01-20__Giovanni Aiello 1-2

“L’intervento, pur non essendo di grande dimensioni, è significativo in quanto è rivolto ad aumentare la sicurezza della viabilità pedonale e stradale per le passeggiate dei cittadini e per le attività in riva al mare anche in occasione di eventi, quali ad esempio la Barcolana – ha affermato l’assessore Lodi – ed è stato realizzato con le risorse del Comune con nuove tecnologie messe in atto da Hera. Di recente ci siamo occupati anche dell’importante illuminazione pubblica nel primo tratto di Porto Vecchio e altre opere sono già in programma anche con attenzione alle esigenze dei rioni”.

“Ci siamo messi subito al lavoro per trovare soluzioni adeguate per la sicurezza e la salvaguardia di questo porticciolo, patrimonio storico della città e realizzando l’illuminazione al Led mirata anche al risparmio energetico del 60% - ha sottolineato Trevisan -. Soddisfazione per la realizzazione della nuova illuminazione è stata espressa anche dalla presidente Lisi e dal presidente Gialuz: “In questo porticciolo cinquant’anni fa è nata la Barcolana diventando patrimonio storico della città. Un luogo dove convivono in amicizia le società e che viene usufruito anche da molti cittadini e turisti”.

LuciPortoBarcola_30-01-20__Giovanni Aiello 2-2

Il progetto, che ha avuto il nullaosta della Capitaneria di Porto, si è posto l’obiettivo di aumentare l'illuminazione per un più sicuro passaggio nelle vicinanze delle rive del Piazzale 11 Settembre. Sono stati sostituiti 5 proiettori esistenti su 4 pali presso il piazzale, installati negli anni 90. In tal modo è aumentata l'illuminazione di sicurezza sul tratto intensamente utilizzato dai pedoni prospiciente alle rive del porticciolo di Barcola.

Sono stati inoltre smantellati i vecchi corpi illuminanti, degradati dal tempo e dall'atmosfera salina con la successiva installazione di un impianto più potente con 14 nuovi proiettori del tipo ad elevato grado di protezione (IP65) e ad alta efficienza energetica con corpi illuminanti di ultima generazione a led, posti sui pali esistenti.

LuciPortoBarcola_30-01-20__Giovanni Aiello-3

In particolare, sono stati utilizzati 8 nuovi proiettori di profondità con fascio stretto per portare la luce ad elevate distanze, e altri 6 proiettori con fascio asimmetrico per illuminare in sicurezza la passeggiata sulle banchina. Pertanto la potenza complessiva dell’impianto è aumentata, ma considerate le ampie aree da illuminare, con l’impiego di apparecchi a led ad alta efficienza, è contenuta in circa 3000 Watt. Inoltre, l’intervento così realizzato, utilizzando unicamente i sostegni esistenti, ha evitato l'impatto ambientale e l’esecuzione di altri impianti lungo il passaggio pedonale.

L'importo dei lavori per tale intervento ammonta a 14.330,00 (IVA esclusa).

LuciPortoBarcola_30-01-20__Giovanni Aiello 4-2

Foto Aiello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento