Cronaca

Generali al fianco della Barcolana per i prossimi tre anni

Le Assicurazioni Generali faranno da supporto alla Barcolana non solo nella sponsorizzazione per l'evento ma anche nel voler diffondere i valori della regata sui "sette mari". Gialuz: "Motivo di orgoglio portare Trieste in giro per il mondo". Presenti le Frecce Tricolori e la nave scuola della Marina Militare "Amerigo Vespucci"

La Barcolana entra ufficialmente nel vivo e il vento fresco di questi giorni fa intendere che lo spettacolo sarà assicurato. Ad assicurare - scusate il gioco di parole - il supporto fondamentale per la buona riuscita della manifestazione, sarà ancora una volta la storica compagnia assicurativa delle Generali, firmando un nuovo capitolo della tradizionale partnership tra la Società Velica Barcola Grignano e il colosso mondiale. Questa mattina a Trieste si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell'accordo che legherà il sodalizio presieduto da Mitja Gialuz alle Generali per i prossimi tre anni. Presenti anche il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, il Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e il Presidente di Generali Gabriele Galateri di Genola. 

"Creazione di valore per Trieste"

“Per la Società Velica di Barcola e Grignano - ha affermato Mitja Gialuz - è un momento strategico: alla vigilia della cinquantesima edizione che oggi presentiamo assieme al Main Sponsor Generali siamo in grado già di guardare avanti, sapendo che potremo contare sul supporto crescente di Generali nelle prossime tre edizioni e in una sponsorizzazione che permetterà a Barcolana di sviluppare nuovi progetti: promozione del territorio, creazione di valore per Trieste e il Friuli Venezia Giulia, sviluppo e salvaguardia di temi fondamentali, quali la cultura del mare, lo sport praticato a tutti i livelli, il volontariato e l’impegno dei cittadini nella costruzione di un evento che è patrimonio di tutti”. "La Barcolana - ha concluso Gialuz - è un mare di storie diverse, tutte legate a Trieste; un tessuto connettivo che fa in modo che la partecipazione sia massiccia e importante per tutti noi". 

"Aprire la Barcolana al mondo"

Generali è orgogliosa di supportare la crescita di Barcolana in Italia e nel mondo - ha affermato Galateri di Genola – crediamo in questa manifestazione e nelle sue potenzialità di crescita, a favore del territorio, della comunità, dello sport. Per questo, come player globale presente in 50 Paesi, desideriamo contribuire ad aprirla ancora di più al mondo, portando la nostra esperienza, i nostri progetti, la nostra capacità imprenditoriale”.

Il sindaco Roberto Dipiazza

Il primo cittadino ha rimarcato l'impegno del Comune nel supporto alla regata. "Entro fine mese, al massimo nei primi giorni di ottobre completeremo il tanto atteso parcheggio di via Boveto che darà la possibilità alle diverse realtà della vela triestine di migliorare le condizioni di accesso all'area. Quando si parla di Barcolana si parla di Trieste e questo rappresenta sempre un segnale molto positivo". 

 "Altissima attenzione per la regata" 

Il Presidente della Regione Massimiliano Fedriga ha rivolto l'augurio di buon lavoro a tutti gli interpreti di Barcolana. "Mercoledì saremo a Roma a presentare il libro "Racconti di mare" - presentato in anteprima durante il festival Pordenone Legge - ed è uno strumento anche e soprattutto per promuovere il nostro territorio. L'attenzione verso la Barcolana infatti rimane altissima da parte della Regione". Da sottolineare infine la presenza della nave scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci e il passaggio delle Frecce Tricolori domenica 14 ottobre, simbolicamente a tagliare il nastro - ovvero la linea di partenza - della regata che ormai fa parte della Storia di Trieste, quella con la s maiuscola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Generali al fianco della Barcolana per i prossimi tre anni

TriestePrima è in caricamento