rotate-mobile
Nuova realtà

Nasce Confcooperative, la nuova realtà che riunisce 400 imprese di Trieste, Gorizia e Udine

L'associazione è nata e presentata nella mattinata di oggi. La presidente Paola Benini: "Le imprese cooperative non delocalizzano, non hanno sede in paradisi fiscali, non hanno proprietari esteri. Sono radicante sul territorio dove investono"

"La cooperazione e? la risposta piu? naturale al bisogno di impresa inclusiva e generativa di benessere sociale, di lavoro e ricerca di senso con gli altri e per gli altri". Con queste parole la presidente Paola Benini ha introdotto il convengo che ha celebrato la nascita di Confcooperative Alpe Adria, una realta? con oltre 400 imprese cooperative e con un fatturato da quasi 500 milioni di euro, oltre 24 mila soci e 11 mila addetti. L'associazione, che unisce le Confcooperative delle ex province di Gorizia, Trieste e Udine, si è costituita questa mattina con la firma davanti al notaio, nella cornice del teatro Miela di Trieste.

Durante il convegno, moderato dal direttore del Messaggero Veneto e de Il Piccolo Omar Monestier, la presidente ha sottolineato il ruolo fondamentale del mondo della cooperazione per garantire equita? "le imprese cooperative non delocalizzano, non hanno sede in paradisi fiscali, non hanno proprietari esteri. Sono radicante, invece, sul territorio dove investono e, spesso, lo fanno in piccole comunita? locali, assumendo personale in loco. Quello che si concretizza oggi e? un percorso indispensabile". "Questo e? il momento dei progetti che abbiano un’immediata ricaduta sociale ed economica - ha sottolineato Maurizio Gardini, presidente Confederazione cooperative italiane -. In questo le cooperative indicano la strada maestra perche? sono le forme d’impresa radicate sui territori".

Al convegno ha preso parte anche il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, il quale ha evidenziato l’importanza del mondo della cooperazione "capace di intersecarsi nelle varie filiere produttive del paese. La cooperazione e? un elemento fondamentale per tenere unite tutte le filiere consentendo di arrivare fino al produttore e, unitamente ai consorzi, di garantire una redditivita? con riferimento in particolare al mondo della agricoltura". All'evento di questa mattina sono intervenuti anche il sindaco Roberto Dipiazza, il vicegovernatore Riccardo Riccardi, il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin e la sottosegretaria allo Sviluppo economico Anna Ascani intervenuta in videocollegamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Confcooperative, la nuova realtà che riunisce 400 imprese di Trieste, Gorizia e Udine

TriestePrima è in caricamento