rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
La richiesta del sindacato

Accoltellamento via Giulia, Fsp Polizia:"Continua la deriva criminale, servono rinforzi"

Il sindacato: "Negli ultimi anni intensificati gli atti criminali. La carenza di personale cronica unita alla percezione di impunibilità ha creato i presupposti per una escalation di cronaca nera mia vista prima in provincia".

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota stampa di Fsp Polizia sull'accoltellamento in via Giulia avvenuto oggi, 12 febbraio, all'alba.

Continua inarrestabile l’emorragia criminosa a Trieste: negli ultimi mesi, si sono intensificati gli atti criminali in una città che fin qualche anno fa si poteva ritenere tra le più sicure d’Italia. La carenza di personale cronica, unita alla percezione di impunibilità, ha creato i presupposti per una escalation di cronaca nera mia vista prima in provincia.

Urge un cambio di rotta immediato e un rinforzo dei controlli sul territorio come richiesto anche dalla stessa Questura al Ministero; le mancanze nelle politiche di turn over si stanno facendo sentire pesantemente e questo lo denunciamo da tempo. Non è accettabile che le scelte politiche errate, prese dai Governi, negli anni precedenti, vengano pagate sul piano della sicurezza dai cittadini.

Ci auguriamo una presa di posizione da parte di tutti, compresa la magistratura, per infliggere pene più severe e certe in modo da sovvertire quella sensazione di impunibilità che ormai e profusa nelle menti di personaggi sinistri che credono di poter fare ciò che gli pare in questa nazione. E' essenziale una riforma della giustizia senza perdere tempo e un rinforzo sul territorio immediato per far fronte al problema emergenziale, sia della rotta balcanica che della sicurezza nella città .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento via Giulia, Fsp Polizia:"Continua la deriva criminale, servono rinforzi"

TriestePrima è in caricamento