Cronaca

Il sorriso di Federico "Ucio" Cerne

Il trentaquattrenne triestino coinvolto nel disastro del ponte Morandi a Genova ha affidato ai social il suo messaggio di ringraziamento per l'affetto ricevuto in questi giorni

Federico "Ucio" Cerne, una delle due persone triestine coinvolte nel disastro del crollo del ponte Morandi a Genova, ha affidato al suo profilo social il sorriso per essersi ripreso dopo la catastrofe e il ringraziamento per l'affetto dimostrato da parte di tutte le persone che gli sono state vicine. Cerne è anche il massofisioterapista della squadra di basket locale, l'Alma Trieste neopromossa in serie A1. 

I messaggi degli amici 

La curva Nord della Pallacanestro Trieste aveva affisso alla porta d'entrata dell'Allianz Dome di via Flavia uno striscione in onore a Federico e a Rita Giancristofaro, la compagna che si trovava a bordo della macchina mentre il ponte Morandi è crollato. Tutta Trieste è rimasta col fiato sospeso nei giorni immediatamente successivi alla tragedia, tanto che sono stati numerosissimi i messaggi fatti recapitare a "Ucio" e Rita grazie soprattutto al coinvolgimento della società e, naturalmente, dei famigliari. 

Le parole di "Ucio"

"Brutto, scolorito e barbuto......
Ma con due ?? così! Un grazie particolare a mamma e papà, Barbara Maraspin e Mauro Cerne, sempre presenti nonostante tutti questi pensieri a cui gli ho abituati..... un grande grazie a mia sorella Arlene Cerne, che anche se non la ricordo tantissimo in questi giorni è venuta fino a Genova a trovarmi ed ha aggiornato tutti sul mio stato di salute.... grazie a Gianluca Mauro, una delle primissime persone ad interessarsi e ad esprimere parole speciali nei miei confronti, sempre pronto in prima linea per aiutare chi ne ha bisogno...... grazie anche ad Andrea Bussani, fido condottiero sempre disponibile ad aiutarmi e con una splendida parola nei miei confronti e Daniele Cavaliero x la presenza dimostrata e soprattutto le belle parole! Grazie ancora all’Alma pallacanestro Trieste, alla Curva Nord Trieste e a tutti quelli che mi hanno dedicato un messaggio e che appena possibile risponderò"!

Anche noi di Trieste Prima ci uniamo alla gioia di poter riabbracciare presto "Ucio" e Rita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sorriso di Federico "Ucio" Cerne

TriestePrima è in caricamento